Pubblicato in: Cinema Mostre News

Invideo: torna la mostra dedicata alla produzione video sperimentale

Marco Valerio 4 anni fa

Schermata-2014-10-07-alle-12.50.25Si svolgerà dal 29 ottobre al 9 novembre la XXIV edizione di Invideo, Mostra Internazionale di video e cinema oltre diretta da Romano Fattorossi e Sandra Lischi e divenuta negli anni una tra le più autorevoli rassegne dell’universo della produzione video sperimentale contemporanea.

L’edizione di quest’anno è dedicata alla memoria di Alberto Signetto, artista e documentarista scomparso a gennaio, da sempre al fianco della manifestazione. Per lui un omaggio speciale che include la presentazione di Sympathy for Red Rhino, affettuoso ritratto dell’autore, della sua poetica e del suo immaginario realizzato dalla regista torinese Marilena Moretti.

Come ogni anno, il programma della kermesse comprende una ricca Selezione Internazionale: saranno proposte al pubblico 34 opere, provenienti da diversi Paesi tra cui l’Italia, con ben 11 produzioni.

Il tema comune all’intero programma si ispira alla nota definizione del mass-mediologo Marshall McLuhan: non più villaggio globale ma Orizzonti globali, a sottolineare la consapevole necessità di adattare lo sguardo, la ricerca espressiva e la capacità narrativa ai nuovi profili del mondo e dello stare al mondo.

A inaugurare Invideo, mercoledì 29 ottobre alla Fabbrica del Vapore, sarà la suggestiva videoinstallazione Sogni capovolti: progetto di tesi di Martina Rocchi e Alessandro Mascia proposta dallo IED Istituto Europeo di Design di Milano in collaborazione con la Fondazione Teatro Grande di Brescia e la Fondazione Brescia Mus, in ricordo del quarantesimo anniversario della strage di Piazza della Loggia.

Tra gli eventi collaterali la prima milanese dei Cinematons di Gérard Courant, film tuttora in fieri iniziato nel 1978, carrellata composita di ritratti che annovera personaggi noti come Roberto Benigni, Philippe Garrel, Jean-Luc Godard, Terry Gilliam, e l’anteprima pubblica di XY, opera visivo-musicale – omaggio al compositore Franco Donatoni – con performance live di Enrico Intra e Alex Stangoni.

In vista di Expo 2015 verrà infine proposta la selezione L’acqua: flusso elettronico, risorsa per il pianeta, rassegna di arte elettronica realizzata con opere dall’archivio di Invideo.

L’edizione 2014 di Invideo si svolgerà, come da tradizione, alla Fabbrica del Vapore di via Procaccini. Tutti gli eventi e le proiezioni sono ad ingresso libero con tessera (AIACE, Cineteca, Milano Film Network).

Informazioni sul programma completo dell’evento al sito www.mostrainvideo.com

Etichette:

Forse sei interessato a: