Pubblicato in: Food News

Identità Golose 2015: un weekend di alta cucina a Milano

Marco Valerio 4 anni fa
Foto: Identità Golose

Nel weekend ritorna l’atteso appuntamento con Identità Golose, celebre rassegna culinaria che si svolgerà da domenica 8 a martedì 10 febbraio ospitata al padiglione 14 del MiCo – Milano Congressi (ex fiera Milano city) in via Gattamelata 5.

La peculiarità di Identità Golose 2015 è quella di accompagnarsi, come ormai tradizione, con un altro evento molto atteso come il festival enogastronomico Milano Food&Wine Festival che si svolgerà quasi in contemporanea, sempre al MiCo di via Gattamelata, ma al padiglione 15 e da sabato 7 a lunedì 9.

Con Identità Golose 2015 gli appassionati di culinaria si ritrovano per tre giorni dedicati all’alta cucina e alla degustazione di squisite prelibatezze. L’undicesima edizione di Identità Golose celebrerà Una Sana Intelligenza, nuovo tema cardine del congresso dopo Una Golosa Intelligenza dello scorso anno.

Ovviamente l’edizione di quest’anno non può essere priva di riferimenti all’imminente evento di Expo 2015 e al suo tema portante ovvero Nutrire il pianeta, Energia per la vita che sarà declinato dai protagonisti di Identità Golose in maniera decisamente personale e inconsueta.

“La salute dei clienti ora è appannaggio anche dei cuochi” – spiega l’ideatore e curatore di Identità Golose Paolo Marchi -. “Il pianeta Terra va nutrito perché possa continuare a dare energia a chi lo vive nelle forme più disparate. Non ci dobbiamo stare e sentirci bene solo noi, razza umana. Quindi è necessario coltivare quell’intelligenza di chi riesce a proporre una cucina golosa, saporita e sana. Il cuoco e il goloso oggi hanno tre mondi davanti a loro. Non più solo cucina di carne e cucina di pesce. C’è la cucina delle verdure che cresce, calamita sempre più attenzioni. Termini come cucina vegetariana, magari pure vegana, sono ormai sdoganati e sempre meni recepiti come punitivi”.

Una tre giorni all’insegna dell’alta cucina italiana e internazionale che vedrà sfilare alcuni dei più importanti chef del panorama contemporaneo come Carlo Cracco, Heinz Beck, Nadia Santini e Massimo Bottura. Una rassegna che, coerentemente con la Sana Intelligenza programmatica, punta ad essere specchio di una cultura culinaria a 360 gradi e, per dirla con le parole di Marchi, onnivora.  “Con questo intendiamo dire che la qualità assoluta di un pasto va oltre la contrapposizione tra chi rifiuta ogni ingrediente di origine animale e chi mangia pesce e carne (e verdure in pratica sovente come contorno tanto per colorare il piatto). L’onnivoro autentico rispetta tutto e tutti e inizia il suo pasto informandosi sull’origine dei prodotti, sulla loro naturalità”.

Il programma completo di Identità Golose 2015 è consultabile qui.

La partecipazione a Identità Golose 2015 è possibile solo attraverso iscrizione al seguente indirizzo (con relativa indicazione dei prezzi per ciascun evento).

Etichette: