Pubblicato in: Evergreen

Gita a Innsbruck: cosa vedere in un weekend nella cittadina austriaca

gita a innsbruck

La bellissima cittadina di Innsbruck si trova in Austria, vicino al confine italiano, dunque molto vicina a Milano e ideale per un scappatella nel fine settimana. In poco più di 4 ore d’auto è facilmente raggiungibile, pronta a mostrare a tutti il suo fascino che unisce lo stile tirolese a quello austriaco.

Inoltre si tratta di un ottimo modo per visitare alcuni paesini del Trentino sulla strada, come Bressanone. Ecco quindi alcuni spunti per visitarla e vedere alcuni dei suoi luoghi caratteristici.

Innsbruck dal Tettuccio d’oro ai Palazzi Imperiali

Passeggiando per il piccolo centro storico è ancora possibile assaporare i ricordi di epoca medievale. Allo stesso tempo sono molti gli edifici e i palazzi che guardano al futuro facendo utilizzo di un’architettura moderna.

Uno dei simboli di Innsbruck è il Tettuccio d’Oro posto nel centro storico, ricoperto di 2.576 tegole di rame dorato. L’edificio è posto in fondo a una delle vie principali e più belle della città, Maria – Theresien Strasse, sulla quale si affacciano moltissimi palazzi barocchi.

Due luoghi imperiali imperdibili sono la Cappella imperiale Hofkirche e il Palazzo Imperiale, uno dei tre edifici culturali più importanti di tutta l’Austria. Edificato nel 1453, ospita al suo interno anche lo storico Cafè Sacher. Il Palazzo spicca per il suo bianco perla con le due cupole che ne sovrastano la facciata. L’edificio, realizzato nel XV secolo e costruito come un castello, subì diversi lavori di ampliamento fino a una ristrutturazione in stile barocco voluta dall’imperatrice Maria Teresa.

La Cappella di Hofkirche invece è una delle chiese di corte più belle d’Europa. Al suo interno si trova un capolavoro dell’arte austriaca: il sarcofago, vuoto, di Massimiliano I in un’elaborata scultura di marmo nero, arricchito da scene di vita e di vittorie dell’Imperatore. Tutto intorno al sarcofago si trovano 28 statue gigantesche di bronzo. La chiesa è anche il luogo di sepoltura di Andreas Hofer, che guidò la ribellione contro le truppe di Napoleone.

innsbruck

Cosa vedere a due passi da Innsbruck

Nella piccola Innsbruck è presente anche un altro palazzo, lo Schloss Ambras, arroccato sulla cima di una collina a meno di 5 km dal centro. L’edifico è realizzato in stile rinascimentale e fu la residenza del governatore del Tirolo Ferdinando II.

Fuori il palazzo è circondato da giardini casa di numerose specie tra cui i pavoni, gli interni custodiscono dei veri e propri tesori architettonici, come la Sala Spagnola e pittorici, come ritratti eseguiti da Tiziano, Van Dyck e Velásquez.

schloss_ambras
Foto: Wikimedia – Zairon