Pubblicato in: Animali

Nascerà a Milano il primo gattoparco d’Italia: cos’è e dove sarà

Oriana DaviniOriana Davini 5 anni fa
gatto

gattoMilano città sempre più gattofila: nascerà all’ombra della Madonnina, infatti, il primo gattoparco d’Italia, un’area pubblica interamente dedicata ai piccoli felini.

Vi avevamo già raccontato, con parole e immagini, del primo Crazy Cat Cafè meneghino, un locale dove fare colazione o merenda circondati da gatti in vena di coccole e fusa.

Ora la città è pronta a fare un passo in avanti, diventando la prima in Italia a ospitare un parco per i gatti. Dove? A quanto pare in Zona 6.

Palazzo Marino ha infatti approvato il Piano Integrato d’Intervento per la riqualificazione delle aree tra via Barsanti, via Autari e Ripa di Porta Ticinese: in particolare, due storiche palazzine comunali saranno ristrutturate per realizzare spazi di aggregazione e servizi legati al mondo della bicicletta, mentre un’area verde di oltre 6000 mq adiacente al parco Baden Powell e abbandonata da anni, diventerà appunto un Gattoparco.

gatto

In cosa consisterà il parco dei gatti? Dovrebbe essere un giardino condiviso, per il quale è già stato presentato e approvato un progetto sperimentale di gestione da parte dell’associazione ‘Gatto viziato‘.

Il progetto prevede anche la riqualificazione di tutta la zona: saranno edificati 6.700 mq di residenze, 400 mq di edilizia convenzionata e 800 mq di uffici e negozi di prossimità. Ma non solo: anche la viabilità verrà sistemata, con l’allungamento di via Autari e il suo collegamento a via Lombardini.

Gli spazi pubblici, vero tessuto connettivo per la città e preziosa infrastruttura per le comunità, hanno bisogno di funzioni che siano qualificanti. In questa direzione – commenta Gabriele Rabaiotti, presidente del Consiglio di Zona 6 – abbiamo lavorato insieme alle associazioni del quartiere pensando a nuovi servizi legati al mondo della bicicletta e al primo parco dedicato ai gatti“.

[credits foto: Unsplash]

gatto