Pubblicato in: Cinema

Film in uscita settembre 2014: le novità al cinema

Marco Valerio 5 anni fa

Pasolini_12_-_W._DafoeArriva settembre e le sale cinematografiche tornano a respirare (almeno in teoria). Dopo un’estate povera di offerte e di incassi, l’avvicinarsi dell’autunno potrebbe finalmente segnare il ritorno del pubblico al cinema, grazie anche ad una serie di titoli di sicuro interesse.

Settembre è tradizionalmente il mese dedicato alla Mostra del cinema di Venezia e proprio dal Lido arrivano alcuni dei film più accattivanti del prossimo mese.

Iniziamo la nostra panoramica con un film in uscita oggi, 4 settembre, ovvero Belluscone. Una storia siciliana di Franco Maresco, presentato proprio a Venezia lo scorso weekend dove ha ottenuto un grande successo di pubblico e critica. Belluscone. Una storia siciliana fa parte della selezione di Orizzonti, sezione collaterale al concorso ufficiale.

L’apertura settembrina ci regala anche un potenziale blockbuster come I Mercenari 3 – The Expendables di Patrick Hughes, terzo capitolo della saga action con protagonisti Sylvester Stallone, Jason Statham, Antonio Banderas, Wesley Snipes, Mel Gibson, Harrison Ford e Arnold Schwarzenegger.

Da segnalare anche due piccoli film indie americani: Colpa delle stelle di Josh Boone e Frances Ha di Noah Baumbach (che arriva in Italia ad oltre un anno e mezzo di distanza dalla presentazione al Festival di Berlino).

Venerdì 5 settembre spazio a due film italiani, entrambi all’esordio in sala dopo un passaggio alla Mostra di Venezia. Stiamo parlando di Arance e martello, esordio alla regia di Diego Bianchi alias Zoro e I nostri ragazzi di Ivano De Matteo (qui la nostra recensione).

Giovedì 11 arrivano nelle sale il melodramma Le due vie del destino – The Railway Man di Jonathan Teplitzky (con Nicole Kidman e Colin Firth), il fantascientifico The Giver – Il mondo di Jonas di Phillip Noyce e il noir italiano Senza nessuna pietà di Michele Alhaique con Pierfrancesco Favino (qui la nostra recensione), anch’esso passato a Venezia.

Sempre dalla Mostra lagunare, ma quella del 2013, arriva sabato 13 Si alza il vento, ultimo film del maestro giapponese dell’animazione Hayao Miyazaki. Con questo film Miyazaki dà il suo addio al cinema, chiudendo anche l’attività della storica casa di produzione di capolavori animati, ovvero lo Studio Ghibli.

Come detto, il Festival di Venezia ha un ruolo preponderante nelle uscite settembrine come dimostra anche il weekend del 18 settembre. In questa data debuttano l’ottimo gangster movie Anime nere di Francesco Munzi e il biopic Pasolini (nella foto) firmato da Abel Ferrara con Willem Dafoe nei panni del grande poeta, entrambi presentati in concorso alla 71esima Mostra del cinema.

Sempre in questo weekend sono da segnalare il biopic Jimi: All Is By My Side di John Ridley dedicato a Jimi Hendrix, Un ragazzo d’oro nuovo film di Pupi Avati con Riccardo Scamarcio e Sharon Stone e il curioso Tartarughe Ninja di Jonathan Liebesman, remake del cult movie del 1990 ispirato ai celeberrimi fumetti di Kevin Eastman e Peter Laird.

Il 24 settembre evento speciale con Ritorno al futuro parte III di Robert Zemeckis che sarà al cinema per un unico giorno. Il giorno dopo debuttano La buca di Daniele Ciprì, Joe di David Gordon Green con Nicolas Cage, Party Girl di Marie Amachoukeli, Claire Burger e Samuel Théis (miglior opera prima al Festival di Cannes 2014) e il fantascientifico Lucy di Luc Besson con Scarlett Johansson, film di apertura dell’ultima edizione del Festival di Locarno.

Etichette: