Pubblicato in: Cinema

Film in uscita giovedì 10 luglio 2014: le novità del weekend

AvatarMarco Valerio 6 anni fa

mai-così-viciniSono sei le nuove uscite al cinema di questo weekend che va ad iniziare. Due titoli dagli Stati Uniti, uno dall’Argentina e ben tre italiani nel panorama cinematografico di questa settimana.

Iniziamo dagli States che ci offrono la commedia romantica Mai così vicini di Rob Reiner (regista del film di culto Harry ti presento Sally) con due premi Oscar come Michael Douglas e Diane Keaton. La storia è quella del cinico e indisponente agente immobiliare Oren Little che si ritrova con una nipote, della cui esistenza non sapeva nulla, da accudire. Incapace di prendersi cura della bambina, Oren la affida alla vicina di casa Leah e cerca di tornare alla sua monotona quotidianità ma, un po’ alla volta e con una certa riluttanza, Oren imparerà ad aprire il cuore alla famiglia, a Leah e alla vita stessa.

L’altro film a stelle e strisce della settimana è il drammatico Il paradiso per davvero di Randal Wallace. Greg Kinnear interpreta Todd Burpo, imprenditore di una piccola città, vigile del fuoco volontario e pastore, che cerca di andare avanti in un anno difficile per la sua famiglia. Dopo che suo figlio Colton è stato ricoverato in ospedale per un intervento chirurgico d’urgenza, Todd e sua moglie Sonja sono felici per la sua guarigione miracolosa. Ma sono del tutto impreparati a ciò che succede dopo. Colton inizia a descrivere nei particolari il suo incredibile viaggio verso il cielo.

È italiano il film drammatico La madre di Angelo Maresca, ma può vantare come protagonista una star internazionale come l’attrice spagnola Carmen Maura. Liberamente ispirato al romanzo omonimo del premio Nobel Grazia Deledda, La Madre racconta la storia di Paolo, giovane sacerdote di un moderno quartiere romano. Sua madre Maddalena, donna di estrazione popolare, è onnipresente nella vita di Paolo in maniera possessiva, protettiva e morbosa. Nella vita di Paolo arriva Agnese, una bellissima donna di cui si innamora perdutamente. Agli occhi della madre una tentazione distruttrice e maligna, che va allontanata al più presto dalla vita del figlio.

Altro dramma nostrano è L’estate sta finendo di Stefano Tummolini. L’estate volge al termine, otto ragazzi alle soglie della laurea partono per passare il fine settimana in una villa sul mare. Ma la figura di Guido, un nuovo arrivato, viene percepita da tutti come un peso: soffre il caldo, li imbarazza col suo aspetto trasandato e li irrita con le sue considerazioni. La tensione culmina in un incidente, e il weekend si trasforma in un incubo.

Immancabile, nella programmazione estiva, l’uscita settimanale di un horror: e anche in questo caso si tratta di un film italiano, vale a dire Paranormal Stories, film collettivo di Andrea Gagliardi, Tommaso Agnese, Roberto Palma, Stefano Prolli, Omar Protani e Marco Farina. Uno scrittore diabolico, alla morte, lascia in eredità al figlio i suoi terribili segreti. Un ragazzo, in chat, incontra lo spettro del suo migliore amico morto suicida. Una medium si trova a dover fare i conti con gli spiriti che ha evocato nel corso delle sue truffe. Un bambino muto e disagiato si trasforma in un’autentica leggenda vivente per gli abitanti del suo paese. Tre ragazze, scampate a un incidente stradale, non sfuggiranno invece alla vendetta della loro vittima. Il tutto nella cornice di un bambino rimasto solo in casa che per passare il tempo guarda un film horror alla tv…

Chiude il quadro delle nuove uscite settimanali il dramma argentino La ricostruzione di Juan Taratuto. Eduardo vive in Argentina, in Patagonia e non vuole più contatti con gli altri esseri umani. Ha perso la donna che amava e con lei anche l’interesse per la vita. Una chiamata però cambierà la sua esistenza, il suo ex miglior amico deve operarsi al cuore. Lui dovrà prendersi cura della sua famiglia e del suo negozio finché il suo amico non ritornerà a casa.