Pubblicato in: Libri

Libri a Milano: gli incontri e le presentazioni dal 19 al 25 marzo

libri a Milano

libri a Milano

Appassionati lettori e bibliofili non prendere impegni: il prossimo fine settimana ci saranno ben due rassegne letterarie a Milano: torna infatti Bookpride ad animare la zona Tortona mentre in via San Gregorio vanno in scena i libri antichi. Siete impazienti? Potete scegliere uno dei tanti eventi in programma durante la settimana segnalati nel nostro #spiegonelibri. E vi portiamo anche a Torino per la Giornata Mondiale della poesia. Buona lettura!

Milano da (ri)scoprire in biblioteca

Vivaisti e storia di quartiere in biblioteca. Nel bicentenario della fondazione della società Ingegnoli, la Biblioteca Valvassori Peroni, una delle biblioteche rionali di Milano che saranno presto coinvolte nella sperimentazione di nuovi servizi, ospita le suggestive copertine dei cataloghi storici, che consentirono agli appassionati dell’epoca di acquistare per corrispondenza i prodotti per la produzione ortofrutticola e florovivaistica. La società è storicamente legata a Lambrate, per le proprietà della famiglia, per le attività produttive e per la figura di Francesco Ingegnoli, sindaco di Lambrate dal 1914 al 1919. La mostra, il cui tema si lega anche al progetto cittadino del “Parco delle lettere”, al quale aderisce anche la biblioteca Valvassori, vuole essere un primo appuntamento sulla storia della Lambrate agricola, in cui l’attività degli Ingegnoli ebbe un ruolo rilevante. La mostra è visitabile dal 21 marzo al 1 aprile negli orari di apertura della biblioteca. L’ingresso è libero.

Ancora appuntamenti nelle biblioteche comunali di Milano. Mercoledì 22 marzo tocca alla Biblioteca Crescenzago (viale Don Orione 19), che alle 18.30 ospiterà Andar per Navigli, una serata di storia, arte e leggende di località a portata di bicicletta da Milano. La presentazione è a cura di Edo Bricchetti, architetto, docente al Politecnico e alla Bicocca, ideatore di quattro ecomusei lombardi. Ingresso libero.

Avviso anche a chi ama leggere in digitale: è partita la seconda edizione di Milano da Leggere: in metrò dieci gialli milanesi da scaricare gratuitamente.

Brera ricorda lo storico dell’arte Franco Russoli

A Brera appuntamento con un libro di un grande storico dell’arte che ha lasciato il segno nella museologia italiana. Martedì 21 marzo viene presentato il volume di Franco Russoli  Senza utopia non si fa la realtà. Scritti sul museo (1952-1977) a cura di Erica Bernardi ed edito da Skira. L’evento è alle 18 alla Sala della Passione della Pinacoteca di Brera Via Brera 28. Dopo un saluto del direttore James Bradburne, intervengono Aldo Bassetti, Erica Bernardi e Fiorella Minervino.

A quarant’anni dalla prematura scomparsa di Franco Russoli, direttore della Pinacoteca di Brera dal 1957 e tra i più attivi promotori del rinnovamento della museologia italiana, il volume ripropone i suoi testi, incentrati sul museo e le sue problematiche.

Quando i figli raccontano i padri (scrittori)

Due scrittori del Novecento raccontati da persone speciali: i loro figli. Parliamo di Giorgio Bassani e Alberto Vigevani, che saranno protagonisti attraverso appunto le voci dei loro figli, Paola Bassani e Marco Vigevani, giovedì 23 marzo alle 18.30 alla Fondazione Adolfo Pini in corso Garibaldi 2. Aiuteranno nel coinvolgimento immagini inedite e foto d’epoca, per tornare alla Ferrara e alla Milano dei loro tempi. Lo spunto per questa serata sono due libri: Se avessi una piccola casa mia, i ricordi di Giorgio Bassani scritti dalla figlia Paola e pubblicati per La Nave di Teseo, e la ristampa del romanzo breve di Alberto Vigevani L’invenzione (Sellerio). Modera la editor e critica letteraria Laura Lepri.

#Milanoricorda: Giorgio Fontana e gli anni di piombo

Piombo è un progetto a cura di Ocra Lab Idee per comunicare, con Enrico Pandiani. Nell’ambito di #Milanoricorda, un progetto di memoria sul terrorismo che colpì il Paese nel decennio ’70, arriva il secondo appuntamento con la lettura di storie ispirate a “quegli anni di piombo”. Appuntamento al Laboratorio Formentini (via Formentini 10, nel cuore di Brera) lunedì 20 marzo alle 17.30. Il 19 marzo 1980, un nucleo armato di Prima Linea a Milano colpiva a morte il magistrato Guido Galli. Per ricordare i fatti intervengono Armando Spataro, procuratore capo della Repubblica presso il tribunale di Torino, e Francesco Gianfrotta ex magistrato e pm nel processo unico Galli-Alessandrini.

A seguire ci sarà lo scrittore Giorgio Fontana, autore di Morte di un uomo felice. Con Enrico Pandiani. Letture sceniche a cura della Scuola di Teatro Sergio Tofano. L’ingresso è libero fino a esaurimento posti (gradita la prenotazione: info@ocralab.org; tel 320 9438 634.

Appuntamento per i cinefili: un libro fa luce sul nuovo cinema filippino

Venerdì 24 marzo il Festival del Cinema Africano, d’Asia e America Latina ospita la presentazione dell’ultimo volume uscito per la collana di Aracne: “Studi Postcoloniali di Cinema e Media“. Quest’anno tocca a “Autohystoria. Visioni postcoloniali del nuovo cinema filippino“. Opera del giovane critico Renato Loriga, rappresenta il primo lavoro originale di ricerca in Italia sul movimento del nuovo cinema filippino, con cineasti (alcuni nomi sono Lav Diaz, Raya Martin, Khavn De La Cruz, Gym Lumbera) di cui però nelle sale italiane arriva poco. Per approfondire la conoscenza di questa cinematografia emergente, l’appuntamento è al Festival Center, presso la Casa del Pane, in Porta Venezia, alle 17, in compagnia dell’autore e di Leonardo De Franceschi, direttore della collana.

Tra manoscritti e documenti rari: sono di scena i libri antichi

Siete appassionati collezionisti o semplicemente curiosi di libri antichi? Nel prossimo fine settimana arriva la nuova edizione della Mostra Internazionale Libri Antichi e di Pregio a Milano. L’appuntamento è dal 24 al 26 marzo al Salone dei Tessuti (in via San Gregorio 29). Per tre giorni, la mostra-mercato farà incontrare un pubblico variegato, composto da collezionisti, esperti bibliofili e appassionati della carta stampata, a caccia di manoscritti antichi, libri miniati, pregiati incunaboli, stampe e documenti rari, nonché prime edizioni  difficili da trovare.

Oltre 35 librerie antiquarie italiane e internazionali presenteranno al pubblico alcuni tra i loro volumi più preziosi come, ad esempio, il manoscritto su pergamena del 1601 in legatura di velluto dedicato a Papa Clemente VII Aldobrandini (Prometheos Libreria Antiquaria) e l’edizione originale del Codice di Napoleone il Grande pel Regno d’Italia, stampato dalla Reale Stamperia nel 1806. La mostra mercato è aperta venerdì 24 marzo dalle ore 17.00 alle 21.00, sabato 25 marzo dalle ore 10.00 alle 20.00, domenica 26 marzo dalle 10.00 alle 17.30. Biglietto di ingresso 10 euro valido per i tre giorni.

In Libreria Lirus a incontrare gli scrittori

Due gli incontri con gli autori alla Libreria Lirus di via Vitruvio 43. Martedì 21 marzo alle 17 il firmacopie con Eshkol Nevo, in occasione dell’uscita del suo nuovo romanzo “Tre piani” (Neri Pozza). E’ possibile prenotare le copie telefonando in libreria. Mercoledì 22 marzo alle 18 ci sarà la presentazione di “Il minuto di silenzio. La storia del calcio attraverso i suoi eroi” di Gigi Garanzini. Con l’autore ci sarà Gianni Mura.

Tra Base e Mudec il Book Pride si allarga

Da venerdì 24 a domenica 26 aprile torna a Milano Book Pride. Dopo le 30.000 presenze della seconda edizione, la fiera promossa dall’Osservatorio degli editori indipendenti (Odei) torna a Base Milano, uno dei nuovi luoghi della cultura e creatività aperti in città, e si allarga agli spazi del Mudec, il Museo delle Culture. Ottima occasione per conoscere gli autori e fare scorta di nuove uscite. Oltre 200 case editrici e più di 160 stand attendono i visitatori. Circoli di lettori, librerie indipendenti, biblioteche sono protagonisti di centinaia di incontri. Tutti i dettagli li trovate qui.

La Giornata mondiale della poesia

Martedì 21 marzo si festeggia la Giornata Mondiale della Poesia e sono tanti gli appuntamenti in giro per Milano.

Non possiamo non partire con Alda Merini, nata proprio il 21 marzo del 1931. Quest’anno sarà ricordata e celebrata in un nuovo festival che nasce proprio nella sua Casa Museo di via Magolfa 32. La prima edizione del Festival Casa Museo Alda Merini si tiene dal 21 al 23 marzo ed è promosso da La Casa delle Artiste. Tre giorni di incontri, reading, performance teatrali, ma anche pittura all’aperto con i ragazzi delle scuole. Tutto in onore della poetessa dei Navigli. Il programma completo si può consultare qui.

E poi ci sono altri eventi dedicati alla Giornata della Poesia a Milano: alla Biblioteca Sormani, nella Sala del Grechetto, sempre il 21 marzo si incontrano i poeti della Svizzera Italiana (ore 18, ingresso libero). Al Centro Culturale di Milano (largo Corsia dei Servi 4) alle 18 ci sarà un reading collettivo con i poeti italiani della collana Lietocolle-Pordenone Legge (Concerto per sole voci poetiche). Alla Feltrinelli di via Manzoni (sempre alle 18) Stefano Bortolussi presenta Labili Confini (Interno Poesia), raccolta di poesie finanziata con il crowdfunding. In Libreria Città Possibile alle 18.30 debutta una nuova collana dedicata alla poesia, Cantos di Jaca Book, mentre al Teatro Franco Parenti è di scena PercorsidiVersi (alle 20.30), reading poetico di Angelo Branduardi, Cecilia Chailly, Paolo Cognetti, Alessandro D’Avenia, Milo De Angelis, Gio Evan. Ingresso libero con prenotazione obbligatoria (biglietteria@teatrofrancoparenti.it, 02.59995206).

 

A Torino la maratona di poesia

Infine chiudiamo con una gita fuori porta sempre in nome della poesia, il 21 marzo. Torino la celebra con una maratona di voci in uno dei suoi luoghi più “libreschi”: il Circolo dei lettori. Alle 21 ci sarà una serata, condotta da Matteo Caccia, speaker di Radio2. L’evento è una tappa del programma del Salone Off 365.

La serata al Circolo, prima dei tre appuntamenti parte della #PrimaveraTorinese del Salone Internazionale del Libro, è l’occasione per salire sul palco della sala grande e leggere la propria poesia preferita. Scrittori, lettori e pubblico si potranno cedere il testimone per raccontare, attraverso i versi favoriti, perché la poesia è per loro così importante. Tra gli ospiti gli scrittori Nicola Lagioia, direttore del Salone Internazionale del Libro di Torino, Giuseppe CulicchiaGiusi Marchetta e Marco Peano, i poeti Francesca Genti e Tiziano Fratus, il libraio Davide Ferraris e altri. L’ingresso è libero fino a esaurimento posti.

Etichette:
Milano Weekend