Pubblicato in: Libri

Libri a Milano: gli incontri e le presentazioni dal 30 maggio al 5 giugno

eventi letterari Milano

eventi letterari Milano

Un’agenda di appuntamenti per gli amanti dei libri e della lettura. Da consultare ogni settimana alla ricerca di incontri con gli autori, presentazioni, mostre, momenti dedicati alla letteratura e alla scrittura. Vi presentiamo il nostro nuovo #spiegonelibri: ogni sabato vi segnalerà i principali eventi in programma nella settimana successiva. Vi porteremo in biblioteca, nelle librerie e negli altri luoghi della cultura milanesi. E vi parleremo anche dei festival letterari a Milano nel corso dell’anno, che trovate anche nella nostra guida.

Lezioni di fantascienza

Fantascienza: ovvero un genere mix, a cavallo tra letteratura e scienza. Quanto è diffuso oggi in Italia? Per tutti gli appassionati l’appuntamento è lunedì 30 maggio, alle 18, al Laboratorio Formentini per l’editoria (Via Marco Formentini 10, Milano). Si partirà dalla presentazione di un saggio dedicato al tema: Distopie, viaggi spaziali, allucinazioni. Fantascienza italiana contemporanea, di Giulia Iannuzzi (Mimesis, 2015, prefazione di Pierpaolo Antonello). Ne discuteranno insieme all’autrice Carlo Pagetti, uno dei maggiori studiosi di fantascienza attivi in Italia, Nicoletta Vallorani, studiosa e autrice di narrativa che ha pubblicato in sedi specializzate e non, Silvio Sosio, direttore di Delos Books, casa editrice specializzata in fantascienza.

Dalla letteratura al cinema

Dal romanzo al grande schermo, dal racconto alla cinepresa. Se ci fermassimo un attimo a pensare all’intreccio strettissimo tra la pagina scritta e il cinema sarebbero innumerevoli gli esempi (più e meno virtuosi) che ci verrebbero in mente. Ma come avviene questo viaggio e passaggio? Lo racconta Nazzareno Mazzini, regista e docente di Storia e linguaggio del cinema. Dalla pagina scritta al racconto filmico. Da Calvino a Monicelli, breve viaggio dal racconto al film è il titolo dell’incontro in programma lunedì 30 maggio, alle 18, alla Biblioteca Valvassori Peroni (in via Valvassori Peroni 56).

Punto di partenza: il confronto tra il racconto di Italo Calvino L’avventura di due sposi e l’episodio Renzo e Luciana di Mario Monicelli in Boccaccio ’70. Nazzareno Mazzini è autore di un libro sul cinema di Milano: La nebbia non c’è più. Passeggiata lungo i film di Milano (Mimesis Edizioni).

I maestri del giallo in mostra

La narrativa in giallo vive il suo momento d’oro e ha ridisegnato una nuova mappa d’Italia fatta di commissari, investigatori, crimini e criminali, dall’estremo nord alla Sicilia. Ma ha naturalmente maestri illustri, nostrani e internazionali. E sono dedicati proprio agli appassionati di noir e polizieschi il ciclo di incontri e la mostra in corso alla Kasa dei Libri (in Largo Aldo De Benedetti 4). Crimini firmati – memorabilia di narrativa gialla è la mostra che rende omaggio fino al 1 giugno a quattro maestri del giallo, Agatha Christie, George Simenon, John Le Carré e Graham Greene, con lettere autografe, copie firmate, carte personali degli scrittori e altri cimeli (tra cui le locandine originali firmate dei principali film tratti dai best seller di questi autori.

Assassinio alla Kasa dei Libri è invece la rassegna che ospita incontri e riletture di classici del genere. Lunedì 30 maggio alle 18 è la volta di Massimo Cassani, autore delle inchieste del commissario Micuzzi, che rileggerà Assassinio sull’Orient Express di Agatha Christie.

 

Palermo a Milano

Le disavventure di un antieroe in terra siciliana. Carlo Loforti, palermitano, classe ’87, autore di cinema e web, è al suo primo romanzo e racconta le vicissitudini di Mimmò Calò in giro per il capoluogo dell’isola. Si chiama Appalermo, Appalermo! Il libro scritto per Baldini&Castoldi e lo presenta lunedì 30 maggio, h 19, alla Libreria Open di Viale Montenero 6.

 

Firmacopie con Wulf Dorn

Appuntamento per gli amanti dello psicothriller. Wulf Dorn, l’autore del bestseller La psichiatria, torna in libreria con il suo ultimo romanzo, Incubo, sempre pubblicato da Corbaccio. E lo potete incontrare martedì 31 maggio alle 13.30 per il firmacopie alla Libreria Lirus, via Vitruvio 43.

Wulf Dorn ha studiato lingue e per anni ha lavorato come logopedista per la riabilitazione del linguaggio in pazienti psichiatrici. Vive a Ulm, in Germania.

 

Racconti francesi

Non ho ancora finito di guardare il mondo (Marcos y Marcos) è il nome del nuovo libro di David Thomas. Una raccolta di micro-racconti in cui uomini e donne si confrontano con la realtà. E lo scrittore francese sarà per la prima volta in Italia per presentarlo.

Martedì 31 maggio l’appuntamento è a Milano, alle 19, all’Institut Français di Milano, corso Magenta 63. Con letture di Francesco Baldi e Isabella Dilavello e la presenza di Laura Pezzino.

L’urlo di Marco Tardelli

Quell’urlo sparato in faccia ai telespettatori la sera dell’11 luglio 1982 dal Santiago Bernabeu di Madrid se lo ricordano tutti quelli che c’erano. E per chi è venuto dopo è diventata comunque un’icona. Marco Tardelli oggi, a oltre trent’anni dalla finale dei Mondiali di Calcio che incoronarono la Nazionale italiana per la terza volta, racconta questa e altre storie della sua vita in un libro. Si chiama Tutto o niente (Mondadori), scritto con la figlia Sara Tardelli, e lo presenta a Milano martedì 31 maggio, alle 18.30, al Mondadori Megastore Duomo.

Massimo Cirri racconta il suo ultimo libro

Massimo Cirri è giornalista, scrittore, autore teatrale, anche se molti lo conoscono certamente come una delle voci portanti di Radio2 e Caterpillar. Torna in libreria con Un’altra parte del mondo (Feltrinelli), libro in cui ricostruisce la storia di Aldo Togliatti, il figlio del leader storico del Partito Comunista Italiano Palmiro Togliatti, dagli anni in Russia ai funerali del padre ai problemi di salute mentale che gli faranno trascorrere gli ultimi trent’anni di vita in una casa di cura.

La presentazione a Milano del libro è martedì 31 maggio alle 19 alla libreria Feltrinelli Duomo.

Un festival per la letteratura migrante

Un nuovo festival letterario arrichisce il calendario milanese e parla di apertura all’altro. Si chiama Fuori Luogo: racconti e incontri di letteratura migrante. Due le date, il 2 e 4 giugno, a Sesto San Giovanni, in collaborazione con Arci Milano.

In un mix tra letteratura, musica, laboratori, undici scrittori, provenienti da differenti Paesi, che scrivono in una lingua diversa da quella di origine, presenteranno i loro libri. Appuntamento al Carroponte e per le vie della città. Da segnalare anche un tour migrante alla scoperta dei luoghi storici e multiculturali.

Etichette:
Offerta Libraccio 2018