Pubblicato in: Bambini

Cosa fare con i bambini a Milano in ottobre: eventi e attività

RedazioneRedazione 3 settimane fa
bambini-autunno-foglie-min

L’estate ha riportato pian piano le cose alla normalità anche per i più piccoli, nonostante le incertezze sulle direttive da tenere nei luoghi dedicati all’infanzia. Il 7 settembre sono ripartiti gli asili, mentre dal 14 sono ripartite anche scuole elementari, medie e superiori. 

Cosa fare con i bimbi nel weekend? Quali sono le attività che hanno già riaperto o riapriranno nei prossimi mesi? Il nostro #spiegonebambini ha raccolto eventi, laboratori e appuntamenti per i piccolini, che finalmente potranno tornare a divertirsi in piena sicurezza!

L’elenco è in continuo aggiornamento: iscrivetevi alla nostra Newsletter per non perdervi nessun evento!

Settembre

Dal 13 settembre

 Kilchberg, cittadina a 20 minuti da Zurigo, inaugurerà la Lindt Home of Chocolate, centro museale dedicato al marchio di cioccolato tra i più amati al mondo. Dalla visita alla fabbrica, in vero stile Willie Wonka fino ai laboratori dedicati ai bambini dagli 8 anni in su, in cui si può creare una barretta, potendo scegliere tra vari gusti e texture, oppure dar forma a orsetti o lollipop di cioccolato. Parte centrale del museo è la grande mostra multimediale e interattiva che, lungo i suoi 1.500 metri quadrati, racconta la storia del cioccolato, dalla scoperta e i primi usi della pianta del cacao fino all’evoluzione dei macchinari per l’industria cioccolatiera. Al termine del percorso le creazioni Lindt possono essere assaggiate nella sala degustazione “Chocolate Heaven”. La mostra è aperta tutti i giorni dalle 10 alle 18 (ultimo ingresso alle 17).

Dal 26 settembre al 1° novembre

Il Villaggio delle Zucche di San Martino Siccomario (PV) è un luogo sconfinato nel verde dove piccoli e grandi potranno trascorrere del tempo nella natura, partecipare a giochi con animazione, laboratori creativi e percorsi didattici. All’interno del Villaggio sono presenti installazioni tematiche e attrazioni come il campo di zucche, la vasca del mais, il castello di paglia, il labirinto di fieno, i trattorini elettrici, l’area gonfiabili, i mercatini, l’aia animali (galline, conigli, cavalli e pony) e tanto altro.
bambini potranno divertisti partecipando a laboratori creativi come il laboratorio d’intaglio e pittura della zucca, pittura con il cioccolato, la pasta di sale, laboratori didattici sulla coltivazione dello zafferano e altri ancora.
Il Villaggio è adatto per tutte le età: eventi sportivi in diretta, tutti i weekend castagnata e vin brulè e aperitivo a partire dalle ore 17.30, incontri con esperti di erboristeria, zafferano e micologia ed esposizione di vespe e moto d’epoca.

Dal 26 settembre

Ripartono le visite dedicate ai bambini sulle guglie del Duomo di Milano. Le attività saranno svolte in sicurezza a partire dal 26 settembre alle 16, con la prima visita “su e giù per il Duomo”, dove i più piccoli potranno scoprire i segreti della seconda basilica più grande al mondo. (prezzo  famiglia 1 adulto + 1 bambino € 32. Ulteriori partecipanti singoli € 13 a persona). La prenotazione è obbligatoria tramite il sito ufficiale della Veneranda Fabbrica del Duomo.

Ottobre

Dal 4 ottobre

Inizia la nuova stagione di “Teatro Piccolissimo… e non solo”, la rassegna di eventi per l’infanzia organizzata dallo Spazio Teatro 89 di Milano. Il primo appuntamento sarà con la compagnia Schedía Teatro, che nell’auditorium di via Fratelli Zoia 89 porterà in scena lo spettacolo “Mappe”, in programma domenica 11 ottobre nell’auditorium di via Fratelli Zoia 89 (ore 11; ingresso 8 euro) e portato in scena dalla compagnia Teatro Telaio, è uno spettacolo che gioca con il coinvolgimento del pubblico alla scoperta di sé, del proprio corpo e delle proprie emozioni. E se una mattina, arrivati a scuola, scoprissimo che in un angolo della nostra stanza giace addormentata un’enorme lumaca? Come fare a svegliarla? Forse con una foglia, con un po’ d’insalata. E se un bambino avrà il coraggio di farlo, ecco che lei, lenta e gentile, ci presenterà la sua famiglia chiassosa e scombinata, ci farà vivere le avventure di ogni giornata, fatta di emozioni leggere e suoni di campanelli. Ci accompagnerà alla scoperta del suo tesoro e ci aiuterà a trovare il nostro, di tesoro.

Sabato 10 e 17 ottobre

Alle ore 10, alle 10.45 e alle 11.3 presso l‘area giochi Parco Giovanni II ai Giardini di piazza Vetra si terranno i laboratori all’aperto “VerdiNote”, per tutti i bambini in età compresa tra i 3 e gli 11 anni. In ognuno degli orari indicati si svolgeranno due laboratori: per le fasce 3/5 anni e 6/11 anni, guidati dai docenti di Ricordi Music School.

  • La danza delle stelle”, Laboratorio di musica e danza per bambini fino ai 6 anni.
    Il racconto di una favola sarà accompagnato da inserimenti musicali che ne sottolineano la vicenda e le emozioni, mentre i bambini, guidati all’ascolto e alla composizione di suoni e movimenti scenici, saranno protagonisti di una coinvolgente storia immersa nelle note degli strumenti e nel verde del parco.
  • Metti una canzone”, Laboratorio con esibizione finale di musica, canto e danza per bambini dai 6 agli 11 anni. Non serve saper suonare o ballare, ma solo avere voglia di giocare per comporre, grazie all’aiuto di un tabellone, una canzone.  Le due squadre percorreranno questo inusuale gioco dell’oca guadagnando ad ogni passo quanto necessario per la costruzione del proprio brano musicale: genere, ritmo, melodia, testo. Infine, l’esibizione per i genitori!

Sabato 17 ottobre alle ore 16 l’evento si sposta a Cassano d’Adda, davanti all’ingresso del Teatro Teca di viale Europa, mentre sabato 24 ottobre alle ore 16 sarà a Gaggiano, in piazza Daccò.
I laboratori sono gratuiti, su prenotazione via mail all’indirizzo verdinote@ricordimusicschool.com  Gruppi di massimo 20 bambini.

Dal 28 ottobre

Mamme in Mostra, in occasione della riapertura dei musei ai gruppi organizzati, propone  visite guidate per le mamme con neonati da 0 a 12 mesi offrendo alle donne in maternità la possibilità di dedicare tempo di qualità a se stesse senza trascurare le necessità di accudimento del bambino.

Al centro dell’iniziativa ci sono le mamme (e non i bambini) nella loro dimensione di donne ancor prima che di madri. L’iniziativa vuole offrire attività culturali che possano dare respiro alle donne, in modo da farle uscire dalla vita domestica della maternità lavorativa per trascorre il proprio tempo libero insieme ad altre donne che stanno vivendo le loro stesse esperienze nei luoghi dell’arte insieme al proprio bambino. Un modo per prendersi cura della mente delle neo mamme, per combattere  maternity blues e depressione post partum, grazie al potere della cultura.

Le prossime visite guidate sono:

  • 28 ottobre 2020 alle ore 10:30 la mostra “Monet The Immersive Experience” presso il Teatro Arcimboldi di Milano;
  • 3 novembre 2020 alle ore 11:00 la Pinacoteca di Brera;
  • 11 novembre 2020 alle ore 10:30 la mostra “Unknown: Street Art Exhibition” presso il Teatro Arcimboldi di Milano.

Le prenotazioni sono effettuabili tramite il sito ufficiale dell’iniziativa Mamme in Mostra. Per maggiori informazioni scrivere info@mammeinmostra.it o telefonare al 333 7118855

Etichette: