Pubblicato in: Cinema News

AriAnteo 2020: il programma di luglio e le novità dell’anno tra Milanesiana e Triennale Milano

RedazioneRedazione 2 giorni fa
Arianteo-Palazzo-Reale

Insieme alle riaperture di cinema e teatri previste per la Fase 3, a partire dal 15 giugno torna AriAnteo, il festival del cinema all’aperto. Quest’anno la rassegna sarà più ricca che mai, con diverse novità: una su tutte la nuova location dei Giardini della Triennale che a partire dal 17 giugno ospiterà gli eventi del festival insieme alle storiche sedi di Palazzo Reale e del Chiostro dell’Incoronata.

A partire dalla seconda settimana di programmazione AriAnteo ha avviato una preziosa collaborazione: quella con Zelig Media Company, per arricchire il programma cinematografico con eventi di cabaret. Ogni settimana un artista della scuderia comica più famosa d’Italia si esibirà sul palco prima della proiezione, a partire dal 23 giugno.

Iscrivetevi alla nostra newsletter per rimanere aggiornati sulla programmazione del festival!

Programma di luglio:

L’orario è considerato indicativo. La proiezione comincerà solo quando la luce sarà ottimale per la visione del film.

Palazzo Reale

  • 13 luglio, 21.45: Tornare (C. Comencini , 120′)
  • 14 luglio, ore 21: Spettacolo Zelig con Roberto Albano 21.50: 1917 (S. Mendes, 110′)
  • 15 luglio, 21.45: Figli (G. Bonito, 100′)
  • 16 luglio, 20.30: Concerto Ethno Music Festival, a cura di Gioventù Musicale d’Italia, Phase Duo – bel canto 21.45: Georgetown (C. Waltz, 99′)
  • 17 luglio, 21: Caravaggio (D. Jarman, 90′). Il film sarà introdotto dal direttore di Palazzo Reale Domenico Piraina.
  • 18 luglio, 21.30: Gli anni più belli (G. Muccino, 100′)
  • 19 luglio, 21: La Milanesiana, i colori di… Pinocchio!
  • 20 luglio, 21.30: Downtown Abbey ( M. Engler, 120′)

 

Chiostro dell’Incoronata (Sala 1)

  • 13 luglio, 21.45: L’uomo che comprò la luna (P. Zucca, 102′)
  • 14 luglio, ore 21.45: Honeyboy (A. Har’el, 94′)
  • 15 luglio, 21: Spettacolo Zelig con Max Angioni, ore 21.50: Joker (T. Phillips, 122′)
  • 16 luglio, 21.45: Crash (D. Cronenberg , 100′)
  • 17 luglio, 21: Cattive acque (T. Haynes, 126′)
  • 18 luglio, 21.30: Caravaggio (D. Jarman, 90′)
  • 19 luglio, 21.30: La sfida delle mogli (P. Cattaneo, 110′)
  • 20 luglio, 21.30: Judy (R. Goold, 118′)

Chiostro dell’Incoronata (Sala 2)

  • 13 luglio, 21.45: L’ufficiale e la spia (R. Polanksi, 120′)
  • 14 luglio, ore 21.45: La mafia non è più quella di una volta (F. Maresco, 105′)
  • 15 luglio, 21: Spettacolo Zelig con Max Angioni, ore 21.50: Motherless Brooklin (E. Norton, 144′)
  • 16 luglio, 21.45: Il sindaco del Rione Sanità (M. Martone, 118′). Il film sarà introdotto da contenuti extra sul film, interviste al cast e clip in esclusiva.
  • 17 luglio, 21: Il primo Re (M. Rovere, 127′). La proiezione è introdotta da contenuti extra sul film, interviste al cast e clip in esclusiva
  • 18 luglio, 21.30: Richard Jewell (C. Eastwood, 119′)
  • 19 luglio, 21.30: La Belle Epoque (N. Bedos, 110′)
  • 20 luglio, 21.30:Gli anni più belli (G. Muccino, 100′)

Giardini della Triennale

  • 13 luglio, 21.45: IN PROGRAMMAZIONE
  • 14 luglio, ore 21.45: IN PROGRAMMAZIONE
  • 15 luglio, 21.30: La Dea Fortuna (F. Ozpetek, 120′), La proiezione è introdotta da contenuti extra sul film, interviste al cast e clip in esclusiva
  • 16 luglio, 21: Spettacolo Zelig con Vincenzo Albano, ore 21.50: La vita invisibile di Euridice Gusmao ( K. Aïnuz, 139′)
  • 17 luglio, 21.30: Bombshell (J. Roach, 109′)
  • 18 luglio, 21.30: C’era una volta a… Hollywood (Q. Tarantino, 161′)
  • 19 luglio, 21.30: Il meglio deve ancora venire (A. de La Patellière, 117′)
  • 20 luglio, 21.30: IN PROGRAMMAZIONE

 

Prezzi e modalità di accesso

Intero: € 7,50
Ridotto: € 5,50
Ridotto Amici del cinema: € 4,50
Tessera abbonamento a 10 spettacoli: € 39,00
Spettacolo Zelig + proiezione film: € 12,00
Solo proiezione film: € 7,50

L’acquisto dei biglietti è preferibile online sul sito ufficiale, altrimenti sono disponibili direttamente alle casse delle diverse sedi. I posti saranno assegnati, per mantenere le distanze di sicurezza di un metro tra gli spettatori. Mascherina obbligatoria e misurazione della temperatura all’ingresso.