Eventi letterari Milano dal 9 al 15 luglio
 

Libri a Milano: gli incontri e le presentazioni dal 9 al 15 luglio

eventi letterari a milano

Gli appuntamenti con i libri non vanno ancora in vacanza! Anche nei prossimi giorni ci aspettano incontri gli scrittori, biblioteche all’aperto e viaggi letterari in giro per la città. Siete curiosi? Ecco lo #spiegonelibri di questa settimana.

A caccia di rarità in piazza Diaz

Se siete appassionati di libri rari e da collezione, domenica 9 luglio fate rotta in centro: arriva infatti un’edizione straordinaria di Libri vecchi in Piazza Diaz. Dalle 9 alle 17 appuntamento con libri antichi, rarità, curiosità sotto i portici della piazza dove potrete incontrare gli espositori della mostra mercato.

La Milanesiana: gran finale con Rumiz e Yoshimoto

Ancora in corso La Milanesiana, che come rassegna multiforme non tratta solo i libri ma li mescola a musica, cinema, teatro e altre arti: le tradizionali serate al Piccolo Teatro Grassi, nella Sala della Cupola – banca Bpm, a Palazzo Corio Casati e al Teatro Franco Parenti. La sezione Orariocontinuato invece propone incontri alle 12 e alle 18. Trovate tutti i dettagli nel nostro articolo dedicato. Intanto vi segnaliamo la serata conclusiva martedì 11 luglio: al Teatro Franco Parenti alle 21 saranno protagonisti Paolo Rumiz, Banana Yoshimoto e Viet Thanh Nguyen, Premio Pulitzer 2016. Concerto di Roberto Cacciapaglia.

Libri in cortile: la Sormani d’estate

Proseguono gli appuntamenti con gli scrittori nel Cortile d’onore della Biblioteca Sormani, con la terza edizione di Sormani d’estate. Questa settimana doppio appuntamento: martedì 11 luglio alle ore 19 Aldo Colonna con Vita di Luigi Tenco (Bompiani) e il rapper Murubutu (Alessio Mariani) con L’Uomo che viaggiava nel vento e altri racconti di brezze e correnti (cd Irma Records) daranno vita a un confronto tra due generazioni di cantautori. Modererà l’incontro Luca Crovi in un dialogo fra parole e musica. Il cantautore Orlando Manfredi interpreterà alcune canzoni di Luigi Tenco. Giovedì 13 luglio, sempre alle 19, chiude Sormani d’estate 2017 Donatella Di Pietrantonio con L’Arminuta, Selezione Premio Campiello 2017 edito da Einaudi. A presentarla Anna Folli, curatrice della rassegna, con letture dell’attrice Cristiana Capotondi.

Firmacopie con gli autori

Se amate gli autori Neri Pozza, in Libreria Centofiori (piazzale Dateo) ne potrete incontrare uno importante: l’11 luglio, alle 16.30, sarà in libreria il Premio Pulitzer 2016 per la narrativa Viet Thahn Nguyen con il suo Il simpatizzante.

Biblioteca @l parco: i bimbi leggono nel verde

Letture nel verde dei parchi: c’è qualcosa di più bello con la bella stagione? Piacerà anche ai piccoli e infatti è proprio per loro questa iniziativa della Biblioteca Valvassori Peroni, che va in tour nel quartiere di Lambrate con Biblioteca @l parco. Per tutto il mese di luglio, la Biblioteca dei Bambini “invade” alcuni spazi verdi del quartiere, con letture per bambini d fino a 6 anni, di mattina e di pomeriggio: la troverete nell’area-giochi di via Conte Rosso fino 13 luglio, e nell’area-giochi di via Pini, di fronte alle scuole, dal 18 al 27, il martedì e il giovedì dalle ore 16,00 alle 18,00; e nei giardini del Giuriati, in via Ponzio, tutto il mese il mercoledì dalle ore 9,30 alle 11,30.

Viaggi letterari in biblioteca

Siete pronti a compiere un viaggio letterario in biblioteca? Sono in arrivo gli ultimi due appuntamenti di Storie di città: un viaggio letterario in quattro fermate la rassegna a cura di Quarta di copertina ospitata ancora nella Biblioteca Valvassori Peroni. Mercoledì 12 luglio tocca a “A sangue freddo”, il reportage narrativo di Truman Capote. Si chiude mercoledì 19 luglio con un altro grande classico, “Gente di Dublino” di James Joyce.

Il clan dei casalesi raccontato da un protagonista

Il Procuratore Generale di Milano, Roberto Alfonso, con i giornalisti Raffaella Calandra di Radio24 e Sandro De Riccardis de La Repubblica presentano “Il sangue non si lava – Il clan dei Casalesi raccontato da Domenico Bidognetti” di Fabrizio Capecelatro (ABEeditore). Introdurrà il dibattito il presidente della Società Umanitaria, Amos Nannini, e concluderà il residente della Commissione Antimafia del Comune di Milano, David Gentili. Il libro è una testimonianza diretta ed esclusiva del collaboratore di giustizia che, con la sua opera di denuncia, ha permesso di fermare l’ala stragista del clan. Appuntamento giovedì 13 luglio, alle ore 18.30, presso la Società Umanitaria di via San Barnaba 48. Nel libro “Il sangue non si lava” (ABeditore) ripercorre la storia del clan dei casalesi sin dalla sua nascita sulla carcassa del clan Bardellino, ricostruisce le dinamiche del traffico illecito di rifiuti e di tutti gli altri affari in cui il clan era coinvolto. Domenico Bidognetti è stato prima uno dei più spietati killer e, poi, uno dei più̀ importanti boss del clan dei casalesi. Dal 2007 è collaboratore di giustizia.