Castello di Tabiano: un weekend di giochi, magia e musica
 

Che bel castello: a Tabiano un weekend tra giochi, musiche antiche e sculture meccaniche


 

Sarà un weekend magico quello di Che bel castello, l’evento per tutta la famiglia che si svolgerà al Castello di Tabiano nelle giornate dell’8 e 9 luglio. La struttura ultracentenaria da poco aperta al pubblico, che si trova nelle vicinanze di Salsomaggiore Terme (in provincia di Parma), ospiterà infatti un viaggio nel tempo, riportando i visitatori all’epoca in cui a calcare queste pietre lastricate era Pelavicino Pallavicino, nobile signore e primo cantastorie del Nord Italia.

Durante le due giornate grandi e piccini potranno aggirarsi tra i saloni affrescati e decorati dell’imponente fortezza feudale dell’Alta Emilia: qui si potranno incontrare le fate e dei maghi della Corte Fatata di Vignarello e si assisterà agli spettacoli degli artisti del Festival Nazionale della Filastrocca, con nomi famosi quali quelli di Massimiliano Maiucchi e Alessandro D’Orazi, gli inventori della Musicastrocca, Alessandro Gigli, specialista del carillon a manovella e Felice Pantone, maestro del flauto da naso e della Sega Armonica.

Castello di Tabiano: automata, giochi e tante attività

Tra le varie sorprese contenute fra le mura della fortificazione medievale, di cui sono visitabili i saloni da ballo, la sala degli stemmi, le cantine a volta e la cappella privata, va segnalata la grande collezione di automata provenienti da tutto il mondo, sculture meccaniche che con un sapiente incrocio di ingranaggi, cinghie, ruote dentate e leve racconteranno a chi vorrà ascoltarli poesie antiche e misteriose.

Per coloro che vorranno cimentarsi sarà possibile partecipare su prenotazione a un laboratorio di costruzione degli automata: il risultato finale che potrà essere portato a casa e mostrato con fierezza agli amici. Non mancheranno tuttavia momenti più ludici, previsti nelle aree dedicate ai “giochi di una volta”: tra questi anche due piste per trottole (una da 14 metri per gli adulti e una da 7 per i bambini), e una zona in cui esercitarsi nel gioco dell’estate 2017, il fidget-spinner.

Castello di Tabiano: musica meccanica per una notte speciale

Il castello sarà collegato alla vicina Tabiano Bagni da un trenino turistico in circolazione continua per le due giornate: qui, oltre alla visita del borgo, saranno presenti anche vari programmi di giochi e attività per i bambini. Una volta arrivato il momento di rifocillarsi basterà recarsi nell’Antica Corte Pallavicina del castello, dove sarà allestito un Garden Food in cui assaggiare tutti i prodotti tipici della zona come strolghino, coppa, salami, guanciale, mariola, Culatello di Zibello, parmigiano reggiano, mostarde, marmellate, focacce e vini.

Nella notte di sabato 8 luglio è prevista un’apertura speciale dalle 20 alle 23 durante la quale si potrà assistere a una dimostrazione di Musica Meccanica: l’organetto di Barberia, il piano a cilindro e il thibouville, raro strumento francese di fine Ottocento, faranno risuonare le loro note insolite e affascinanti.

Il costo del biglietto di ingresso con prenotazione on line è di 15 euro, gratis per i bambini fino a 3 anni. Esiste infine anche la possibilità di usufruire di apposite convenzioni alberghiere per chi desiderasse soggiornare a Tabiano.

Se vuoi partecipare a Che bel castello, evento organizzato da Grotta di Babbo Natale, consulta il sito ufficiale, scrivi una mail a info@chebelcastello.it o chiama la segreteria telefonica al numero 0323497349

A cura di Milano Weekend Adv