A LuganoMusica tre concerti con il pianista Daniil Trifonov
 

LuganoMusica lancia Artist in Residence: tre concerti con il pianista Daniil Trifonov

Daniil-Trifonov

© Dario Acosta – Deutsche Grammophon

LuganoMusica, la rassegna di musica classica e artistica che si tiene ogni anno nella città svizzera, lancia l’iniziativa Artist in Residence, affidando la prima edizione al giovane pianista Daniil Trifonov, vincitore di numerosi premi internazionali e insignito in Italia del prestigioso Premio Abbiati della critica.

Il pianista russo sarà protagonista della stagione 2015/2016 LuganoMusica con tre diversi concerti alla Sala Teatro LAC di Lugano, che si terranno sabato 16 gennaio, venerdì 22 gennaio e lunedì 6 giugno 2016. Passando da Mozart a Rachmaninov, da Chopin a Berg, Trifonov affronterà di volta in volta il ruolo di solista con orchestra, solista in récital al pianoforte e accompagnatore.

Primo appuntamento sabato 16 gennaio 2016, alle ore 20.30, con un recital solistico che si aprirà con la Ciaccona dalla Partita numero 2 BWV 1004 di Johann Sebastian Bach, nella trascrizione per sola mano sinistra realizzata da Johannes Brahms. Il concerto proseguirà con la serie degli Studi opera 10 di Chopin e la Sonata numero 1 in re minore opera 28 di Sergej Rachmaninov. Prima del concerto di Trifirov, alle ore 18.30, la Sala 4 del Teatro LAC, proietterà il film “Daniil Trifonov. La magia della musica” di Christopher Nupen. La proiezione è gratuita per i possessori del biglietto del concerto serale.

La seconda esibizione del pianista russo si terrà venerdì 22 gennaio, alle ore 20.30. Questa volta Trifonov salirà sul palco come solista, accompagnato dai Festival Strings Lucerne e il loro giovane direttore-violinista, Daniel Dodds. In scaletta la Suite Dai tempi di Holberg opera 40 del compositore norvegese Edvard Grieg, il Concerto in mi bemolle maggiore KV 271 scritto da Mozart per Mademoiselle Jeunehomme, e la Sinfonia numero 40 in sol minore KV 550 dello stesso Mozart.

Per il terzo ed ultimo appuntamento con Trifonov bisognerà aspettare lunedì 6 giugno 2016. Alle ore 20.30, sempre presso la Sala Teatro LAC il pianista accompagnerà il baritono tedesco Matthias Goerne. Il concerto inizierà con i Quattro Lieder opera 2 di Alban Berg. Si passerà poi ai Dichterliebe opera 48 di Schumann, i Michelangelo Lieder di Hugo Wolf e i Vier ernste Gesänge opera 121 di Brahms. Inoltre al repertorio si aggiungeranno degli estratti delle Suite sui versi di Michelangelo Buonarroti di Shostakovich.

Biglietti: concerti 16 gennaio e 6 giugno, biglietti da 12 a 70 franchi (in euro, da 11 a 65 circa); concerto del 22 gennaio, da 12 a 120 franchi (in euro, da 11 a 110 circa). Prevendita presso la biglietteria del LAC, online su www.luganolac.ch e www.ticketcorner.com.

Come arrivare a Lugano

Lugano è facilmente raggiungibile con mezzi di trasporto pubblico (ferrovia, aeroporto regionale di Lugano-Airport) e privato (autostrada A2). Da Milano in circa un’ora di autostrada o di treno.