Planetario di Milano luglio 2015 - Milano Weekend
 

Planetario di Milano luglio 2015 tra feste giapponesi, Dante e la Luna

tanabataPer tutto il mese di luglio continuano le iniziative estive al Planetario di Milano, con conferenze, incontri e appuntamenti rivolti ai bambini. In particolare questo mese due iniziative speciali dedicate al Giappone, con Tanabata la festa delle stelle innamorate, e Dante Alighieri, in occasione del 750esimo anniversario dalla nascita. In più sabato 25 luglio l’intera giornata sarà dedicata alla Luna con conferenze, concerti e osservazioni guidate del cielo.

Ecco il programma completo degli eventi al Planetario di Milano di luglio 2015:

– mercoledì 1 luglio, ore 11: “Quante storie tra le stelle“, per bambini dai 5 anni in su, a cura di Alessia Cassetti; ore 15.30: “Le meraviglie della Luna“, a cura di Chiara Pasqualini

– giovedì 2 luglio, ore 11.00: “Una casa nello spazio“, per bambini dai 5 anni in su, a cura di Alessia Cassetti; ore 21: “Philae si è svegliato!“. Dopo sette mesi di profondo letargo sulla cometa 67P/CG, lo scorso 13 giugno il lander di Rosetta ha ripreso i contatti con la nave madre. L’evento verrà raccontato da Cesare Guaita.

– venerdì 3 luglio, ore 11: “3,2,1… Impatto! Fu un asteroide a uccidere i dinosauri?“, per bambini dai 5 anni in su a cura di Alessia Cassetti; ore 15.30: “Fantastico cielo“, osservazione guidata del cielo, a cura di Alessia Cassetti

– sabato 4 luglio, ore 18.30 e 21: “Il cielo di luglio“, a cura di Giovanni Turla

– lunedì 6 luglio, ore 15.30: “Quante storie tra le stelle“, per bambini dai 5 anni in su, a cura di Alessia

– martedì 7 luglio, ore 11: “Nur, storia di una piccola stella: la nascita“, un racconto per conoscere i segreti delle stelle per bambini dai 7 anni in su, a cura di Chiara Pasqualini; ore 21: “Tanabata. La festa delle stelle innamorate – Miti e leggende del Sol Levante“, a cura di Chiara Pasqualini con il patrocinio del Consolato Generale del Giappone a Milano e in collaborazione con il Planetario Gingaza di Tokyo

– mercoledì 8 luglio, ore 11: “Guida turistica del Sistema Solare“, per bambini dai 5 anni in su, a cura di Alessia Cassetti; ore 15.30: “Il pianeta dei dinosauri“, per bambini dagli 8 anni in su, a cura di Chiara Pasqualini e Alberto Priora

– giovedì 9 luglio, ore 11: “Dalla Terra alla Luna“, esplorazione spaziale della Luna a metà strada tra scienza e letteratura per bambini dai 7 anni in su, a cura di Alessia Cassetti; ore 21: “Il cielo di luglio“, a cura di Giovanni Turla

– venerdì 10 luglio, ore 11: “Una casa nello spazio“, per bambini dai 5 anni in su, a cura di Alessia Cassetti; ore 15.30: “Miti e costellazioni“, osservazione guidata del cielo, a cura di Chiara Pasqualini

– sabato 11 luglio, ore 18.30: “Miti e leggende del cielo“, a cura di Monica Aimone; ore 21: “Il cielo di Dante – Astronomia nella Divina Commedia“, in occasione del 750esimo anniversario della nascita di Dante Alighieri, a cura di Monica Aimone

– martedì 14 luglio, ore 21: “La Via Lattea: la nostra galassia“, a cura di Andrea Bernardinello

– giovedì 16 luglio, ore 21: “Incontro ravvicinato con Plutone!“, a cura di Cesare Guaita. Le prime storiche scoperte della sonda New Horizons, che ha svelato all’umanità intera i misteri del lontanissimo pianeta nano

– sabato 18 luglio, ore 18.30 : “Una notte sotto le stelle“, a cura di Mauro Arpino; ore 21 “Oltre le costellazioni – Dal cielo stellato ai confini dell’universo“, a cura di Mauro Arpino

– martedì 21, ore 21: “Un computer per la luna” a cura di Dario Kubler. Nel luglio 1969, l’uomo realizzava il sogno di calpestare il suolo lunare. A guidare l’impresa un computer speciale, la cui riproduzione funzionante sarà esposta e descritta

– giovedì 23 luglio, ore 21: “Fantaluna – Quando andare sulla Luna era… Fantascienza!“, a cura di Andrea Bernagozzi dell’Osservatorio Astronomico della Regione Autonoma Valle d’Aosta

– sabato 25 luglio, ore 17: “Dalla Terra alla Luna… fino alle stelle!“, per bambini dai 7 anni in su, a cura di Alessia Cassetti; ore 18.30: “Luna, stelle, pianeti… quante meraviglie in cielo!“, a cura di Alessia Cassetti; ore 21: “Viaggio sulla Luna – Musica, letteratura, scienza e… poesia!“, con Fabio Peri del Planetario, la voce recitante di Silvano Piccardi e l’arpa di Floraleda Sacchi, si esibiranno in brani tratti dalle Cosmicomiche di Italo Calvino; dalle ore 22 a mezzanotte circa, in collaborazione con il Circolo Astrofili di Milano, osservazione con telescopi della Luna nei Giardini Pubblici; ore 23.30: ”Buonanotte tra le stelle” a cura di Mauro Arpino.

– martedì 28 luglio, ore 21: “Gli osservatori del cielo“, a cura di Gianluca Ranzini, racconto di un viaggio tra i telescopi più potenti sotto il cielo più bello del mondo

– giovedì 30 luglio, ore 21: “Stelle d’estate: guida alle osservazioni estive“, a cura di Marco Potenza

Biglietto d’ingresso: 5 euro (ridotto 3,50 euro). La biglietteria apre 30 minuti prima di ogni spettacolo. A conferenza iniziata è vietato l’ingresso.

 

Civico Planetario di Milano “Ulrico Hoepli”
Corso Venezia 57