Photofestival 2015 Milano: oltre 100 eventi durante Expo - Milano Weekend
 

Photofestival 2015 Milano: oltre 100 eventi durante Expo

A Milano si rinnova l’appuntamento con la fotografia d’autore. Apre il 20 aprile Photofestival 2015, la rassegna promossa da AIF – Associazione Italiana Foto & Digital Imaging, che in occasione della concomitante esposizione universale di Milano, raddoppierà le sessioni espositive, aggiungendo alla consueta iniziativa primaverile (dal 20 aprile al 20 giugno), anche un secondo appuntamento in autunno (dal 15 settembre al 31 ottobre).

Un centinaio le sedi espositive coinvolte, tra gallerie d’arte, musei e palazzi storici di Milano, come i “Palazzi della Fotografia”: Palazzo Castiglioni e Palazzo Bovara nella sessione primaverile, Palazzo Turati e Palazzo Giureconsulti nella sessione autunnale. Nelle diverse location saranno ospitati mostre fotografiche, alcune a marchio esclusivo Photofestival con fotografi affermati e giovani esordienti di talento, visite guidate e lectio magistralis.

A fare da filo conduttore dei diversi eventi il tema centrale “Dire, Fare, Mangiare”, in linea con Expo 2015, che ha concesso il patrocinio gratuito all’iniziativa.

Photofestival 2015 è inoltre inserito all’interno del calendario di eventi di Expo in Città e si concluderà con Photoshow 2015, dal 23 al 25 ottobre 2015 al Superstudio Più di Milano.

Presso gli spazi espositivi i visitatori potranno ritirare il catalogo illustrato, distribuito gratuitamente in 8000 copie.

Ecco un’anticipazione di alcune mostre in programma durante la sessione primaverile di Photofestival 2015 Milano:

Cinzia Susca, Ibridazioni Architettoniche (23 aprile-28 maggio 2015, AD Gallery): percorso di ricerca sull’architettura di Milano. Daniela Zedda, Oggetti Astratti (4-25 giugno 2015, AD Gallery): ricerca fotografica su forme astratte, segni e forme trovate sulle superfici urbane o in natura o in particolari oggetti.

Bruna Orlandi, Paesaggi rinchiusi: la Palestina degli archivi storici a confronto con le attuali trasformazioni (22-31 maggio 2015, Associazione Apriti Cielo!)

– Maurizio Galimberti (7 maggio-14 giugno 2015, Barbara Frigerio Contemporary Art): per la prima volta in mostra una serie di Polaroid singole provenienti dall’archivio privato di Galimberti

– AA.VV. Milano. Le più belle fotografie della città dell’Expo 2015 (24 aprile-13 giugno 2015, Bel Vedere Fotografia) con immagini di fotografi del calibro di Gabriele Basilico, Annalisa Cimmino, Matteo Cirenei, Sergio Dahò, Marco Introini, Cosmo Larea, Beatrice Mancini e Alessandro Scotti.

 Gianni Maffi, Milanexpo (21 maggio-16 giugno 2015, Palazzo Sormani): dagli interventi allo storico quartiere della Bicocca al nuovo quartiere Santa Giulia, fino all’area di Porta Nuova che con i suoi palazzi a torre conferisce al profilo cittadino una nuova verticalità

– AA. VV. Word Press Photo. Fotografia e giornalismo: le immagini premiate nel 2015 (231 maggio 2015, Galleria Carla Sozzani)

– Flavio Tecchio, Con un dito puntato verso il cielo (16-27 giugno 2015, Galleria Pisacane Arte): fotografie che raccontano un’India diversa, immobile nel suo scenario di palazzi e moschee, ma aperta verso la modernità e il futuro

– Dominique Laugé. Nature morte (17 aprile-4 luglio 2015, Galleria 70)

– Tea Falco, L’Effetto della causa (28 maggio-19 giugno 2015, Gli eroici furori arte contemporanea)

– Marcelo Soulé, Cityfile (l’archivio) (4-27 giugno 2015, L’Affiche): immagini fotografiche in bianco e nero di una Milano antica, vecchia e nuova

– Milano 1955-2015, Sessant’anni di Fotografie (15 aprile-22 maggio 2015, La Cavallerizza): presso la prestigiosa sede FAI di Milano, una grande mostra del Circolo Fotografico Milanese con circa 200 immagini che ripercorrono frammenti della storia
e della quotidianità di Milano degli ultimi 60 anni. All’esposizione si accompagnano due incontri: il 22 aprile Roberto Mutti presenta il libro fotografico “Oradour sur Glane – villaggio martire” di Antonio Amaduzzi (ore 18.00), mentre il 13 maggio Cesare Colombo presenta un excursus sulle grandi mostre fotografiche che si sono succedute negli ultimi anni a Milano (ore 18.00)

– Sergio Visciano, Nella Selva Oscuraa cura di Paola Riccardi (2030 aprile 2015, M4A) reinterpretazione della lirica dantesca, il suo allegorismo, in occasione del 750° anniversario della nascita di Dante Alighieri

– Pina Inferrera, Dalla Luce nell’acquaa cura di Roberto Mutti (21 aprile29 maggio 2015, Maria Cilena Studio)

– Julia Fullerton-Batten, Korea (24 Marzo-30 Aprile 2015, MC2Gallery): donne coreane in splendidi kimono sullo sfondo di una Seoul contemporanea e globalizzata

– Giulia Di Leonarda, Piano di volo (14 aprile – 29 maggio 2015, Montrasio Arte)

– Graziano Perotti, Terra di risaiea cura di Roberto Mutti (27 maggio – 16 giugno 2015, Palazzo Castiglioni): personale del  reporter di viaggio che affronta il  mondo del riso con singolare vena poetica.

www.photofestival.it