Pubblicato in: Fiere e Festival

Innovazione e design a The Smart Circle: ospiti Borghi e The Pills

Alessio CappuccioAlessio Cappuccio 4 settimane fa
the smart circle

È un evento temporaneo di grande mistero quello che si svolgerà dal 18 al 21 ottobre presso il Palazzo Serbelloni di Corso Venezia 16: The Smart Circle si presente come una tre giorni di free exhibition e talk con alcuni noti personaggi del mondo dello spettacolo, per promuovere una visione smart della vita di tutti i giorni all’insegna di “innovazione, semplicità, connessione” (come recita il motto di The Smart Circle)

L’evento si svolge all’interno di un percorso sensoriale composto da diverse stanze fatte di luci, specchi, installazioni digitali e altalene led: come cornice dell’Exhibition una dimora storica nel centro della città, il Palazzo Serbelloni, al fine di creare un contrasto tra forme classiche e opere contemporanee.

Il pubblico sarà invitato, sin dal primo momento, a far parte dello Smart Circle, interagendo con le diverse experience all’interno delle sale, dalle 10 alle 22, con ingresso gratuito. È inoltre previsto un calendario di incontri con alcuni tra i maggiori protagonisti contemporanei del mondo del cinema, della musica, del design, dell’arte digitale e dei nuovi trend, i quali racconteranno la propria visione smart del domani.

Tra i nomi che parteciperanno ai talk, cui è possibile assistere tramite registrazione al sito web, ci sono Alessandro Borghi, Paolo Genovese e Anna Foglietta, Eleonora Carisi e Cristina Fogazzi (alias “Estetista Cinica), Federico Ferrazza – Direttore di Wired Italia e molti altri. In ogni caso talk saranno trasmessi in diretta streaming sulla pagina Facebook di GLO Italia

Inoltre il 18 ottobre apre il ‘glo Studio’ in viale Gorizia, uno spazio innovativo di oltre 150 mq dedicato alla tecnologia e al design, strutturato per accompagnare i visitatori in un percorso sensoriale immersivo all’insegna dell’innovazione, che li porteranno ad entrare in confidenza con il prodotto.

All’interno del nuovo flagship store di BAT, i visitatori potranno interagire con la tecnologia di una stampante 3D e un pantografo per personalizzare con una incisione il proprio dispositivo glo e, infine, potranno accomodarsi nella trial area dove gustare un caffè, leggere un libro di design e provare il prodotto in tutta tranquillità.

Ma cos’è glo? Si tratta di un dispositivo che riscalda – senza bruciare – a circa 240 gradi centigradi degli stick di tabacco fabbricati appositamente e, grazie all’assenza della combustione propria delle sigarette tradizionali, è un prodotto a potenziale rischio ridotto rispetto al fumo.

Il vapore formato dal riscaldamento dei suoi speciali stick genera un gusto di tabacco naturale molto simile a quello di una sigaretta ma contiene, secondo gli studi svolti nel centro R&D di BAT a Southampton, nel Regno Unito, dal 90% al 95% in men o di sostanze tossiche rispetto al fumo. glo produce anche meno odore, in quanto emette vapore di tabacco anziché fumo e non produce cenere.

ATTENZIONE: tali caratteristiche non significano necessariamente che questo prodotto sia meno nocivo rispetto agli altri prodotti del tabacco.

The Smart Circle: il calendario dei talk

THE SMART MUSIC RECORD
Venerdì 19 ottobre, ore 19:00
Antonio Sarubbi di Maciste Dischi con Gazzelle, Canova e Mox.
A seguire ci sarà una performance musicale dei tre artisti.

THE SMART JOB
Sabato 20 ottobre, ore 12:00
Eleonora Carisi e Cristina Fogazzi alias “Estetista Cinica”

THE SMART FASHION
Sabato 20 ottobre, ore 17:00
Michela Gattermayer e Simone Marchetti

THE SMART MINDSET
Domenica 21 ottobre, ore 14:00
Paolo Genovese e Anna Foglietta

THE SMART WEB
Domenica 21 Ottobre, ore 16:00
The Pills

THE SMART TV SERIES
Domenica 21 Ottobre, ore 17:00
Alessandro Borghi e Giacomo Ferrara

Per non perdere gli eventi nel fine settimana segui il nostro #spiegoneweekend