Pubblicato in: Teatro

Singin’ In The Rain il musical cult anima il Teatro Nazionale di Milano

Maria Lucia TangorraMaria Lucia Tangorra 3 settimane fa
Singin In The Rain musical milano
Ph Luca Vantusso

Singin’ In The Rain è tra quei musical che appartengono all’immaginario di tutti noi (merito del grande classico prodotto dalla Metro-Goldwyn-Mayer), e che meritano di essere conosciuti anche dai giovanissimi.

Singin In The Rain è una storia che strappa una risata e fa sognare, in un’evasione unica, che capita solo quando siamo chiusi in un teatro, immersi in una che parla di poesia, talento, musica, arte, di quella “materia divina” di cui, a mio avviso, abbiamo una grande nostalgia”, ha commentato la regista Chiara Noschese. Un aspetto molto importante è rappresentato dalle coreografie, curate da Fabrizio Angelini, che seguono una “linea classica, con influenze dal Broadway Style, che sposa la musica in maniera davvero naturale.
Il tip-tap è l’elemento caratterizzante. Viene fatto l’uso della claquettes in maniera preponderante, accessorio non molto utilizzato in Italia”.

Singin In The Rain musical Milano: sinossi

Non è tutto oro ciò che luccica a Hollywood. Don Lockwood è un’acclamata stella del cinema muto e, insieme alla splendida Lina Lamont, forma una delle coppie più ammirate dello show business. Peccato che Lina, in realtà, sia una starlette viziata e insopportabile. L’avvento del sonoro porta un ulteriore grattacapo a Don e al produttore R.F. Simpson: la voce di Lina, infatti, è sgraziata e squillante. Ecco, quindi, arrivare la dolce Kathy Selden, forse meno appariscente, ma decisamente più talentuosa di Lina. In gran segreto, Kathy doppierà la bionda star che nel frattempo, ingelosita dalla storia d’amore tra lei e Don, ne combinerà di tutti i colori pur di mettere i bastoni tra le ruote alla sua antagonista.
La resa dei conti arriverà alla prima del film Il Cavaliere della Danza, durante la quale Lina verrà smascherata nella maniera più esilarante e plateale che ci sia.

Singin In The Rain musical Milano

Singin In The Rain musical Milano: cast

In scena Giuseppe Verzicco, Mauro Simone, Gea Andreotti, Martina Lunghi, Massimo Cimaglia, Roberto Vandelli.

Riassumendo

Singin’ In The Rain, dal 15 novembre all’11 gennaio

Teatro Nazionale

DURATA: 140′ con intervallo

ORARI: da mercoledì a sabato h 20,45; sabato e domenica pomeriggio h 15,30; domenica sera h 19,30
Repliche speciali: 26/12 h 17; 31/12 h 21; 06/01 h 15,30

PREZZI:
– da mercoledì a venerdì e domenica sera: poltronissima VIP 55€; poltronissima 49€; poltrona 41€; galleria 36€; visibilità ridotta 29€

– sabato e domenica pomeriggio e sabato sera: poltronissima VIP 64€; poltronissima 60€; poltrona 53€; galleria 46€; visibilità ridotta 36€