Pubblicato in: Mostre

All’UniCredit Pavilion la mostra di Zoran Vuckovic che mette insieme forma e musica

zoran vuckovic


 

Nuova mostra all’UniCredit Pavilion che fino al 27 novembre propone la personale dell’artista Zoran Vuckovic Dalla forma alla musica, dalla musica alla forma, sperimentazione interdisciplinare tra arti visive e musica che arriva nello spazio di Piazza Gae Aulenti, dopo il successo di Onde Pixel – Lo Sguardo di… Miguel Chevalier.

Un percorso scultoreo, abbinato a un progetto musicale, che  sulla Passerella d’Arte, mette in esposizione 12 opere realizzate in bronzo e ferro, cera o pellicola a specchio accompagnate dalla musica composta dallo stesso Vuckovic, in collaborazione con Luca Fabbri. Un vero e proprio viaggio circolare, suddiviso in Andata “Dalla Forma alla Musica” e Ritorno “Dalla Musica alla Forma” attraverso il quale l’artista esalta la tensione e la potenza elastica del corpo, modellando sculture che racchiudono nelle loro forme i gesti e i movimenti della vita.

Perché una mostra in cui la musica accompagna la scultura e viceversa? L’intenzione dell’artista è di esaltare l’esperienza percettiva, acuire i sensi e predisporre all’ascolto interiore. Un itinerario sonoro che si realizza e sviluppa nei brani che sarà possibile ascoltare davanti a ogni scultura grazie a un file mp4 disponibile sull’App di UniCredit Pavilion (scaricabile gratuitamente per iOS e Android).

“Immaginate di fluttuare nel mondo dei suoni e delle idee e che queste comincino a prendere forma nei vostri pensieri”, dice l’artista che è stato per 34 anni membro stabile dell’Orchestra del Teatro alla Scala di Milano, nonché della Filarmonica della Scala, come violista. “Si condensano sempre più dentro di voi, diventato forme gassose, poi liquide e poi, di colpo, vi appaiono davanti in uno stato solido. Se siete riusciti a immaginare tutto ciò, allora avete vissuto un sogno di cui siete diventati i protagonisti. E se volete continuare a sognare, davanti ad un’opera d’arte dovete cercare di liberare la vita che si è fermata in essa e riportarla al mondo della luce, là, dove ci ispira la musica e ci illuminano le idee artistiche. Lasciatevi accompagnare dalle forme delle sculture e dai suoni musicali in questo viaggio nella patria della nascita della musica. All’inizio del percorso vi si avvicinano i suoni senza tempo per condurvi alla dimora della loro provenienza. Seguite i passi.”

La mostra è a ingresso gratuito. 

RIASSUMENDO

Dalla forma alla musica, dalla musica alla forma
Unicredit Pavilion
12 – 27 novembre 2016
Per ulteriori informazioni: www.unicreditpavilion.it

Etichette:

Forse sei interessato a: