Pubblicato in: Festival

Il piacere e la necessità del racconto al centro di Vanity Fair Stories

Alessio CappuccioAlessio Cappuccio 4 settimane fa
vanity fair stories programma
Offerta

Il valore delle storie, la capacità dello storytelling di dare un significato anche al più piccolo dei dettagli, il desiderio di raccontarsi e di ascoltare i racconti altrui per comprendere meglio se stessi e gli altri: sono questi gli elementi al centro di Vanity Fair Stories.

Il festival, che si svolgerà all’Anteo Palazzo del Cinema nel weekend di sabato e domenica 24 e 25 novembre, prevede una serie di eventi a ingresso gratuito, ma a farla da padrona sono gli incontri con un numero enorme di personaggi dello spettacolo e della cultura italiani.

Un giornale come Vanity Fair, hanno confidato gli organizzatori in conferenza stampa, si presenta infatti come una mediazione tra le celebrità e il pubblico; spesso però i lettori desidererebbero sapere qualcosa in più, o fare una domanda differente, rispetto a quanto letto in un’intervista e le Stories della rassegna sono proprio un modo per lasciar cadere questa barriera.

Un racconto senza filtri, dunque, un po’ come (paradossalmente) lo sono le Stories di Instagram, il social network che meglio racconta la realtà contemporanea e che dona a ognuno un modo istantaneo per raccontare se stesso. Uomini e donne straordinari, cantanti, attori, registi, sceneggiatori, scrittori nazionali e internazionali si troveranno sul palco e racconteranno con la propria voce storie personali ed eccezionali.

Vanity Fair Stories: gli ospiti

Tantissimi gli ospiti coinvolti, di cui si può fare un elenco solo parziale: gli attori Alessandro Borghi, Valeria Bruni Tedeschi, Cristiana Capotondi, Marco D’Amore, Marco Giallini, Miriam Leone, Fortunato Cerlino, Alba Rohrwacher, lo scrittore Peter Cameron, i registi Saverio Costanzo, Paolo Genovese, Stefano Sollima, Terry Gilliam, Valeria Golino, Paolo Sorrentino, Maria Sole Tognazzi, Carlo Verdone, Giovanni Veronesi, lo sceneggiatore Francesco Piccolo, il rapper Fedez, il cantante Motta e Mika.

E ancora Geppi Cucciari, Ester Viola, Alessandro Del Piero, Chiara Francini, Paolo Del Brocco, Favij, Giampaolo Letta, Andrea Pirlo, Malika Ayane, Dark Polo Gang, Fedez, Levante ed Elisa.

Vanity Fair Stories: il programma

La sera del 24 novembre si terranno i Vanity Fair Stories – The Awards. presentati da Alessandro Cattelan: durante la serata, in diretta streaming sul profilo Facebook e sul sito di Vanity Fair, saranno premiati grandi artisti del mondo del cinema, della moda, della musica e della televisione, tra cui il regista e sceneggiatore Paolo Sorrentino.

Domenica 25 novembre dalle ore 21 gran finale con serata musicale in acustico: in concerto Carl Brave, Luca Carboni, Tommaso Paradiso, nel pieno del tour Love con i Thegiornalisti e i Negramaro. Nelle tre sale dedicate anche una serie di proiezioni di includeranno le anteprima di A Very English Scandal di Stephen Frears, L’Amica Geniale di Saverio Costanzo, Roma di Alfonso Cuarón e Romantic Road di Oliver McGarvey.

Il programma completo di incontri, concerti e workshop (con alcuni professionisti dell’industria dell’intrattenimento) può essere consultato qui.

Per tutti gli AGGIORNAMENTI e per le PRENOTAZIONI si rimanda al sito ufficiale di Vanity Fair Stories.

Etichette: