Pubblicato in: Teatro

Suite – Parole e musica per Stefano Benni al Teatro Menotti

Marco Valerio 4 anni fa

benni-suiteDopo il grande successo della scorsa stagione, torna lo spettacolo sul “pianeta Benni”. Protagonista un gruppo di attori stralunati, capitanati da Lucia Vasini e Marco Balbi, e un duo di improbabili musicisti, la Microband, ovvero “i fratelli Marx della comicità musicale”. Tutti impegnati in una missione impossibile: realizzare uno spettacolo teatrale ispirato alle opere di Stefano Benni.

A partire da giovedì 5 giugno il Teatro Menotti ospita Suite – Parole e musica per Stefano Benni. Un libero esercizio di fantasia che prende spunto dai lavori del grande scrittore bolognese, combinando estratti letterari con musiche e improvvisazioni. Suite – Parole e musica per Stefano Benni si configura come uno spettacolo omaggio al talento dell’autore di Stranalandia, Bar Sport e La grammatica di Dio, ma al tempo stesso ne sottolinea le potenzialità fantastiche e immaginifiche dando vita ad una composizione teatrale originale, divertente e surreale.

Suite – Parole e musica per Stefano Benni giunge a compimento di un percorso artistico e di ricerca iniziato da TieffeTeatro con gli spettacoli La Misteriosa scomparsa di W e Jack – La storia di Jack Manosola e altri blues, due testi di Benni nati per il teatro. Dopo questi due allestimenti il passaggio alla costruzione di uno spettacolo antologico è stato decisamente breve. Suite – Parole e musica per Stefano Benni è un atto d’amore per la prosa paradossale e brillante di Benni.

Produzione TieffeTeatro con la drammaturgia e la regia di Emilio Russo, Suite – Parole e musica per Stefano Benni sarà in scena al Teatro Menotti fino a domenica 22 giugno.

Etichette:
Offerta Libraccio 2018