Pubblicato in: Teatro

Prima delle Prime alla Scala per il Macbeth di Giuseppe Verdi

Oriana Davini 5 anni fa
Prima delle Prime

Appuntamento domani, martedì 19 marzo, con la Prima delle Prime della Scala di Milano dedicata al Macbeth di Giuseppe Verdi, in programma dal 28 marzo al 21 aprile.

La Prima delle Prime è un ciclo di incontri, organizzato dagli Amici della Scala, che il Teatro offre al pubblico per arrivare preparati agli spettacoli in cartellone, sia opera che balletto. Ogni volta vengono invitati esperti e studiosi che offrono spunti e idee per approfondire e conoscere meglio anche i titoli meno noti.

Per assistervi non serve il biglietto: l’ingresso è libero fino a esaurimento posti (150 in totale), basta presentarsi all’ingresso principale della Scala con un certo anticipo.

La Prima delle Prime dedicata al Macbeth di Giuseppe Verdi, in programma alle 18.00 al Ridotto dei Palchi del Teatro alla Scala, è a cura del musicologo Daniele Carnin.

Il grande compositore originario di Busseto, dovendo scrivere al librettista Francesco Maria Piave, spiegò così il proprio Macbeth: ‘Questa tragedia è una delle più grandi creazioni umane! Se noi non possiamo fare una gran cosa cerchiamo di fare una cosa almeno fuori dal comune. Ti raccomando i versi che essi pur siano brevi: quanto più saranno brevi e tanto più troverai effetto […] non vi deve essere parola inutile: tutto deve dire qualche cosa, e bisogna adoperare un linguaggio sublime‘.

Parole da cui si ricava la grande ammirazione che Verdi nutriva per Shakespeare, verso il quale sentiva di avere molte affinità: il Macbeth verdiano contiene però molte differenze rispetto a quello originale. Per Verdi, Lady Macbeth doveva avere ‘una voce apra, soffocata cupa […] vorrei che avesse del diabolico‘, scriveva. Alla Prima di Firenze, nel 1847, Verdi fu chiamato sul palco alla ribalta ben 27 volte!

Per maggiori informazioni: www.teatroallascala.org

Etichette: