Pubblicato in: Concerti Interviste

PFM e De Andrè: “Suonate quello che siete e non quello che volete sembrare!”

Irma CiccarelliIrma Ciccarelli 4 settimane fa
PFM e De Andrè concerto
PFM e Cristiano De Andrè

“Questo incontro è un omaggio a mio padre e a chi non è riuscito ad esserci nel 1978” – Cristiano De Andrè

È la prima volta, anche se per molti potrebbe sembrare la seconda, che la PFM e Cristiano De Andrè saliranno sul palco dell’Arena di Verona il prossimo 29 luglio.

Perché potrebbe sembrare la seconda volta per alcuni? Sono passati esattamente 40 anni quando la prog band condivise il palco con Fabrizio De Andrè e Cristiano era ancora solo un ragazzo.

Questo concerto, però, non sarà pervaso dalla nostalgia del tempo trascorso e dell’“assenza” di Fabrizio, ma continuerà quel filo di rivoluzione iniziato sul palco dell’Arena nel 1978 e sarà un modo per ricordare le “cose belle”, come le canzoni di Fabrizio De Andrè e quel live insieme alla PFM.

 “ Per me è un sogno che si realizza. Invidiavo mio padre che in quel momento era sul palco con loro (PFM). Ho seguito molto quel tour: mi ricordo che scappavo da scuola per raggiungerli e andavo a rompere le scatole a Franz dietro la batteria e cercavo di far di tutto per farlo andare fuori di testa.” Dichiara Cristiano De Andrè.

“Adesso, al posto di un ragazzino rompiscatole ci sarà un uomo, un grande artista con cui condivideremo il palco dell’Arena di Verona” continua Franz di Cioccio. “In questo tour saremo dieci musicisti, non ci saranno basi, ma tutto sarà suonato rigorosamente dal vivo e a mano, come è stato nel 1978. Saremo una vera orchestra, quella in cui ci si scambia i ruoli per suonare più strumenti.”

Quello che si prospetta è un concerto in cui i brani della PFM si ri-incontreranno con quelli di De Andrè, con una nuova veste? Con nuovi arrangiamenti?

“Abbiamo dovuto accelerare i tempi per quanto riguarda glia arrangiamenti e per questo abbiamo deciso di lavorare in modo un po’ diverso: ce siamo divisi i pezzi a seconda dello strumento portante del brano” conferma Patrick Djivas.

Ascolteremo, per ora possiamo solo immaginare il momento in cui saranno suonati brani come “Il pescatore”, “La canzone di Marinella”, “Il padre” ,“Amico Frangile” e “Un giudice”.

La nostra intervista a Cristiano De Andrè Franz di Cioccio e Patrick Djivas

Musica a Milano

Volete essere aggiornati sui live e conoscere qualcosa in più sui vostri artisti preferiti? Tutto nelle nostre guide ai concerti a Milano e le interviste.

Etichette: