Pubblicato in: Mostre

Pasqua 2014 a Milano: musei aperti durante i ponti primaverili

Oriana DaviniOriana Davini 5 anni fa
duomo-esterno

duomo-generica-diurnaSe per Pasqua rimanete a Milano anziché partire per lidi sconosciuti, non preoccupatevi: le previsioni danno pioggia e avete una vasta scelta di musei e mostre da vedere.

La città non si ferma per i ponti primaverili e, complice l’arrivo di turisti dall’estero, anche per i Milanesi le opportunità da sfruttare nei giorni di festa sono tantissime (–> LEGGI QUI cosa succede a Pasqua e Pasquetta a Milano e dintorni).

Tanto che potrebbe essere l’occasione giusta per scoprire angoli di città poco conosciuti o vedere finalmente la mostra a lungo rimandata.

Musei per bambini

Siete una famiglia con bambini, nipoti e cuginetti da intrattenere? Puntate sui campus di Pasqua organizzati dai musei.

Al MUBA, il nuovo museo dei bambini di Milano, ci sono i laboratori creativi Giochiamo insieme, organizzati da artisti e progettisti d’eccezione e dedicati ai piccoli tra 4 e 11 anni.

Anche il Museo Archeologico non è da meno: per Pasqua organizza I colori della Storia, un campus speciale con workshop giornalieri e laboratori dove i bimbi potranno sperimentare i vari colori che hanno caratterizzato le epoche storiche.

Al Museo della Scienza spazio ai tesori custoditi nei corridoi: il campus di Pasqua è organizzato con programmi diversi a seconda dei giorni e dei gusti.

Largo ai piccoli anche al Museo del Novecento, che per Pasqua propone tantissimi laboratori tra uova d’artista, Pinocchio e visite guidate su misura per bimbi e adolescenti.

Musei civici 

Rimangono aperti a Pasqua e Pasquetta tutti i musei civici di Milano, incluso l’Acquario, Museo Archeologico, Museo del Risorgimento, Gam, Palazzo Morando e Museo di Storia Naturale.

A partire da Palazzo Reale, dove le mostre in corso sono ben quattro: l’ultima in ordine di tempo è Merda d’artista, la rassegna dedicata alle opere di Piero Manzoni. Se siete di gusti più classici, potete scegliere Klimt. Alle origini di un mito, aperta fino al 13 luglio (e il 20-21 aprile dalle 9.30 alle 19.30).

Battenti aperti anche al Museo del Novecento, che accanto al programma per i bambini propone anche visite guidate di gruppo.

Nonostante il tempo non sia dei migliori, fate una passeggiata al Castello Sforzesco per osservare le rondini colorate giganti del gruppo Cracking Art.

Oppure potete andare al Pac a vedere la personale di un’artista decisamente molto originale: Regina Josè Galindo.

Mostre in corso

La Triennale non chiude per Pasqua e Pasquetta, quindi potete approfittare per un giro alle esposizioni e magari approfittare del vicino Parco Sempione per una passeggiata.

Rimangono aperti anche la Pinacoteca di Brera, il Museo Diocesano, le case museo di Milano (Poldi Pezzoli, Bagatti Valsecchi, Villa Necchi Campiglio e Casa Museo Boschi Di Stefano), l’Hangar Bicocca con la mostra dedicata a Cildo Meireles e il Museo del Duomo.

Etichette:

Forse sei interessato a: