Pubblicato in: Mostre

Cinque mostre da vedere a Milano fino al 31 ottobre

mostre milano ottobre 2017
Michele Borzoni_Open competitive examination - Biennale Foto/Industria




“L’arte scuote dall’anima la polvere accumulata nella vita di tutti i giorni”, diceva Pablo Picasso. E se vi sembra che l’estate sia ormai un ricordo lontano e che abbiate accumulato un po’ di polvere in questo autunno pieno di impegni e lavoro, non vi resta che ascoltare le parole del grande pittore andando a vedere una o più mostre.

Quali scegliere? Ecco le cinque che, come ogni settimana con lo #spiegonemostre, vi consigliamo di vedere. Pronti a “rispolverare” le buone abitudini e circondarvi di arte e bellezza?

Mostre alla Fondazione Prada

La Fondazione Prada è sicuramente uno di quei posti da vedere se non ci siete mai stati o dove rifugiarvi per cercare di dedicarvi a voi. Oltre a varie mostre, ha un bel bar, un cinema ed è poi in uno dei quartieri che stanno diventando di tendenza a Milano.

Siamo a pochi passi dalla fermata di metro Lodi, non lontani dal Talent Garden di Calabiana ed è qui che fino al 15 gennaio potrete vedere la mostra Leon Golub + H.C. Westermann + Famous artists from Chicago 1965-1975. Più che un’esposizione in senso stretto, si tratta di una parte del programma di ricerca e informazione sull’arte che si è sviluppata a Chicago nel secondo guerra.

Un’arte che si è allontanata dalla cultura dominante di New York che in quell’epoca era più interessata alla sua dimensione astratta e impersonale, ma che invece a Chicago è stata caratterizzata dall’impegno politico, la narrazione figurativa e la radicalità grafica. Sono 3 le sezioni tematiche concepite per questa mostra curata da Germanio Celant come un unicum: “Leon Golub”, “H. C. Westermann” e “Famous Artists from Chicago. 1965-1975” – e dedicati a due generazioni di artisti formatesi a Chicago tra gli anniCinquanta e Sessanta.

Un progetto che contribuisce a indagare la produzione artistica nei due decenni fuori dai principali centri di diffusione dell’arte, da Parigi a New York, per focalizzarsi sullo sviluppo di scene alternative nate intorno a scuole e accademie d’arte, in questo caso la School of the Art Institute of Chicago, e in competizione o in posizione critica rispetto al discorso industriale e riduttivo della Minimal Art.

Leon Golub + H.C. Westermann + Famous artists from Chicago 1965-1975
Fondazione Prada
20 ottobre 2017- 15 gennaio 2018
Per ulteriori informazioni: www.fondazioneprada.org

Mostre allo spazio Forma Meravigli

Se siete appassionati di fotografia e lo siete in particolare del fotografo brasiliano Sebastião Salgado, questo è un appuntamento che non dovete perdervi. Fino al 28 febbraio, infatti, vi basta andare da Forma Meravigli per vedere la mostra Kuwait. Un deserto in Fiamme che racconta per immagini la tragedia della Guerra del Golfo, scoppiata nel 1991, e che vide, purtroppo, protagonista, in quanto Paese assediato, il Kuwait.

Allora, più di 700 pozzi petroliferi vennero incendiati per mano dell’Iraq in una guerra che, in realtà, era contro gli Stati Uniti e la loro avanzata militare. Pozzi che continuarono a bruciare – con danni enormi per l’ambiente e le persone – e che crearono quel paesaggio infernale che potrete vedere nelle fotografie di Salgado che lo ritrae in bianco e nero, com’è tipo della sua arte.

In mostra vedrete dunque 34 scatti in grande formato che si concentrano in particolare sul grande lavoro dei vigili del fuoco, tra cui  Michael Miller, che appare in diverse immagini della mostra e che Salgado ha rivisto all’inizio del 2017  e in occasione dell’incontro pubblico avvenuto a Milano per l’inaugurazione della mostra. La mostra ha anche un hashtag #SalgadoMilano.

Kuwait. Un deserto in fiamme
Forma Meravigli – via Meravigli, 5 Milano
20 0ttobre – 28 gennaio 2018
Per ulteriori informazioni: www.formafoto.it

Mostre a Brera

Si intitola Brerart – Contemporary Art Week l’iniziativa che trasforma il quartiere di Brera in una grande laboratorio di arte contemporanea per tutta la settimana.

Si tratta di una serie di iniziative che coinvolgono a partire dal 24 fino al 29 ottobre gallerie d’arte, show room d’impresa, cortili, fondazioni, palazzi ecc… che ospiteranno vari artisti che realizzeranno opere e performance sul tema del fuoco.

Brerart, giunta alla sua quinta edizione, nasce dall’idea che Milano, oltre che capitale del design e della moda, dovrebbe esserlo anche dell’arte, in tutte le sue forme di espressione, e questa manifestazione infatti aspira ad essere il seme che porterà la città ad appropriarsi di questo titolo che gli spetta.

Quanto al tema del fuoco, è intimamente legato alla città: l’inaugurazione si è tenuta nella chiesa di San Carpoforo che, per la tradizione, sarebbe sorta dove c’era un antico tempio dedicata a una divinità “carpofora”, ossia portatrice di frutti, probabilmente Vesta, dea del fuoco. Le sedi e gli orari sono vari, pertanto vi consigliamo di fare prima un salto sul sito. L’iniziativa è gratuita.

Breart- Contemporary Art Week
Brera – location varie
24 -29 ottobre 2017
Per ulteriori informazioni: www.brerart.eu

Mostre alla Triennale di Milano

Sempre di contemporaneo si tratta, ma stavolta di design con l’Istituto Europeo di Design (IED) che ha deciso di festeggiare i suoi 50 anni in modo speciale, con una mostra gratuita dal titolo “La luna è una lampadina. 50 anni IED” che potrete vedere alla Triennale dal 27 ottobre al 19 novembre.

Una mostra internazionale che è anche e sopratutto un racconto, di quello che è stato lo IED, di cosa è e quel che sarà. Un percorso espositivo che unisce a una parte multimediale, interattiva e più di racconto, un “cuore vivo” e teatrale che porterà agli occhi del pubblico il metodo, gli studenti di ieri e di oggi, i docenti, i veri protagonisti dello IED.

Un calendario di oltre 50 happening live, fra cui 44 workshop e 8 lecture, che vedrà il coinvolgimento di più di 500 studenti che si avvicenderanno nei 21 giorni di mostra mettendo in scena proprio quel processo progettuale che, a partire da un’idea, porta all’elaborazione del progetto finale.

Da dove viene il titolo della mostra? Da una metafora di un testo di di Dario Fo, cantato da Enzo Jannacci nel 1964: “La luna è una lampadina, attaccata al plafone, e le stelle sembrano limoni tirati nell’acqua”. Guardare con gli occhi del designer, secondo la filosofia IED, vuol dire proprio questo: capacità visionaria, intuizioni forti, progettualità e ironia.

La luna è una lampadina. 50 anni IED
Triennale di Milano
27 ottobre – 19 novembre 2017
Ingresso libero
Per ulteriori informazioni: www.50anni.ied.it

Mostre a Bologna

Ancora fotografia ma questa volta a Bologna dove fino al 19 novembre si tiene la terza edizione di Biennale Foto/ Industria, manifestazione voluta dalla Fondazione MAST (acronimo che sta per Manifatture di Arti, Sperimentazioni e Tecnologia) e che prevede 14 mostre aperte e gratuite in musei e palazzi del centro oltre che allo stesso MAST.

Come si intuisce dal titolo, si tratta di tante immagini sul mondo del lavoro presentato in tutte le sue forme da grandi nomi della fotografia del Novecento e contemporanei.

A Bologna potrete vedere le opere di Alexander Rodchenko in mostra alla Fondazione Cassa di Risparmio con immagini originali provenienti dal Museo di Arte Multimediale di Mosca, Josef Koudelka al Museo Civico Archeologico, o ancora Joan Fontcuberta a Palazzo Buoncompagni e Mimmo Jodice a Santa Maria della Vita. Tra gli altri autori Lee Friedlander, Mitch Epstein, Mathieu Bernard-Reymond, Vincent Fournier, Mårten Lange, Yukichi Watabe, John Meyers e Michele Borzoni (sua la foto in alto)

Previsti in calendario incontri e visite guidate con gli artisti, tavole rotonde come il Premio Nobel Joseph Stieglitz e del mondo della fotografia contemporanea, performance teatrali e concerti, workshop per i più piccoli e durante il fine settimana, in collaborazione con la Cineteca di Bologna, un ciclo di biopic sui protagonisti della fotografia mondiale.

Biennale Foto/Industria
Bologna – luoghi vari
12 ottonbre – 19 novembre
Per ulteriori informazioni: www.fotoindustria.it

Etichette:
Offerta Libraccio 2018

Forse sei interessato a: