Pubblicato in: Mostre

Mostre Milano 2013: al Castello Sforzesco il caos creativo di Renzo Bergamo

Si è inaugurata martedì al Castello Sforzesco la mostra gratuita Atomo Luce Energia di Renzo Bergamo, a più di trent’anni dalla sua ultima esposizione nel capoluogo lombardo. Con una raccolta di cinquantacinque opere pittoriche, si mette in scena l’inusuale rapporto tra Arte e Scienza, due mondi all’apparenza così distanti ma che per il pittore di Portogruaro avevano legami fortissimi.

Il percorso espositivo è strutturato cronologicamente a partire dalle opere degli anni ’60, periodo che coincide con l’arrivo del pittore a Milano, e da cui inizia il suo dialogo tra Arte e Scienza, proprio in concomitanza con lo sviluppo della ricerca scientifica accademica all’interno dei poli universitari milanesi.

Fin da questi anni, la pittura di Bergamo crea un mondo che anticipa immagini e concetti come le esplosioni cosmiche, gli scontri tra particelle, la genesi delle galassie, la forma delle cellule secondo una sua personalissima visione del Cosmo resa attraverso materiali e tecniche diverse (acquarello, china, acrilico, olio).

La pittura, dunque, diventa per Bergamo lo strumento con cui indagare le leggi matematiche del Cosmo, inteso come caos creativo, e restituendoci una visione gioiosa, allegra, quasi animata e così lontana dalla freddezza delle formule matematiche. Pittura d’avanguardia la sua, secondo una concezione dell’Arte che, come disse lui stesso, “insegna il coraggio di osare”.

La mostra è corredata da diverse testimonianze multimediali come interviste, video e una biografia per immagini, con la possibilità di interagire con gli scritti e i rapporti epistolari di Bergamo.

Ingresso gratuito, dal 16 gennaio al 17 marzo 2013, Castello Sforzesco, Sale Panoramiche

Orari: da martedì a domenica ore 9:00 / 17:30

giuliana.ranaldi@milanoweekend.it

Forse sei interessato a: