Pubblicato in: Mostre

Mostre Milano 2012: Dracula e il mito dei vampiri alla Triennale

Dal 23 novembre al 24 marzo 2013, alla Triennale di Milano, andrà in scena il brivido. Protagonista d’eccezione, il lugubre e spettrale Conte Dracula. Partendo dalla storia fino alle trasfigurazioni letterarie e cinematografiche del personaggio, l’esposizione Dracula e il mito dei vampiri raccoglierà un centinaio di opere tra dipinti, incisioni, disegni, documenti, oggetti storici, costumi di scena e video, dedicate al vampiro per antonomasia.

Organizzata da Alef-cultural project management, Triennale di Milano e dal Kunsthistorisches Museum di Vienna, la mostra rappresenterà anche l’occasione per celebrare il centenario della scomparsa di Bram Stoker, lo scrittore irlandese che, con la pubblicazione del romanzo “Dracula” nel 1897, trasformò una delle più antiche e suggestive figure del folklore europeo in un mito letterario.

L’esposizione è organizzata in tre sezioni principali:

– “La realtà dietro il mito”: curata dalla conservatrice del Kunsthistorisches Museum, Margot Rauch, propone eccezionali documenti storici e opere dedicate alla figura storicamente esistita del conte Vlad , da sempre associata a quella del leggendario  Conte Dracula;

– “Bram Stoker:  Dracula”: realizzata in collaborazione con la Bram Stoker Estate, propone una riflessione sul vampirismo in ambito letterario (per la prima volta in Italia saranno inoltre esposti i taccuini e alcuni documenti dello stesso Stoker);

– “Morire di luce: il cinema e i vampiri”:  a cura del critico cinematografico Gianni Canova, la storia del vampirismo sul grande schermo viene riproposta attraverso manifesti originali e videoproiezioni, dalle prime pellicole in bianco e nero degli inizi del Novecento fino alle saghe degli ultimi anni.

Molto interessanti anche i due percorsi paralleli che corredano la mostra: il primo dedicato alla donna vampiro, è curato dalla storica del costume Giulia Mafai ; il secondo, consacrato ai luoghi frequentati dal re della notte, è invece firmato dall’architetto Italo Rota. Uno speciale omaggio è infine dedicato a Guido Crepax, con diciotto disegni inediti che illustrano l’incontro tra Dracula e la celebre Valentina.

 

Dracula e il mito dei vampiri

Triennale di Milano – viale Alemagna, 6

Orari: martedì – domenica 10.30 – 20.30; giovedì  10.30 – 23.00; lunedì chiuso; la biglietteria chiude un’ora prima

Biglietti (02/72434208):Intero 8,00 Euro / Ridotto 6,50 Euro
www.draculamilano.com

Etichette:

Non perderti un evento a Milano!

Ricevi solo eventi utili grazie alla Newsletter curata da Andrea

Aggiungiti agli altri 16.000 della community!