Pubblicato in: Bambini Mostre

Mostra de Chirico Monza: nuove attività gratuite per bambini e famiglie

Giorgio de Chirico Il poeta e il pittore, 1975

In occasione della mostra Giorgio de Chirico e l’oggetto misterioso, in corso fino al 15 marzo 2015 al Serrone della Reggia di Monza, i bambini e le famiglie avranno un motivo in più per conoscere il grande artista metafisico.

Proseguono infatti fino a marzo le attività didattiche gratuite rivolte alle famiglie con bambini dai 5 agli 11 anni: ogni domenica alle ore 15.00 i partecipanti potranno comprendere l’arte di Giorgio de Chirico, attraverso laboratori per bambini e una visita-gioco alla mostra con guida.

Ecco i laboratori a cui è possibile partecipare:

– 8 febbraio e 1 marzo – Penso metafisico: attraverso immagini e colori,  i partecipanti potranno scoprire le suggestioni che gli oggetti rivelano e le opere metafisiche di Giorgio de Chirico

– 15 febbraio e 8 marzo – Soggettiva-mente metafisici: gli oggetti suggeriscono pensieri, sensazioni, suggestioni. Tanti sono i modi di assemblarli insieme e raccontare la nostra interiorità metafisica, proprio come faceva de Chirico

– 22 febbraio e 15 marzo – Storie metafisiche: gli oggetti che ci circondano vivono una vita misteriosa. Usando la fantasia e utilzzando colori e strumenti, i partecipati daranno un volto alle cose e racconteranno la loro storia.

In più, a partire dal 9 febbraio 2015, ogni giovedì alle ore 17.00, i bambini potranno partecipare a una speciale visita guidata, dal titolo Il mistero dei silenziosi oggetti parlanti

Tutte le attività sono gratuite: si accede con il biglietto d’ingresso alla mostra (gratuito fino ai 6 anni, 5 euro per i bambini dai 6 agli 11 anni e 7 euro per gli adulti accompagnatori). Prenotazione obbligatoria via mail a info@dechiricomonza.com o telefonando ai numeri 039/2312185 e 02/36638600.

E per i bambini più tecnologici, la mostra mette a disposizione una App interattiva con giochi, indovinelli e suoni per scoprire le opere di Giorgio de Chirico, in una specie di caccia al tesoro ai “giochi e giocattoli” presenti nei dipinti dell’artista.

www.dechiricomonza.com

Etichette:

Forse sei interessato a: