Pubblicato in: Concerti

Miloš Karadaglić in Auditorium accompagnato da laVerdi

AvatarMarco Valerio 6 anni fa
Foto: Olaf Heine - Deutsche Grammaphon

Il Concerto de Aranjuez  ha visto Miloš Karadaglić debuttare con i più importanti ensemble del mondo tra cui la Chicago Symphony e le Filarmoniche di Los Angeles, Cleveland e Philadelphia.

Ora il celeberrimo quanto amatissimo brano di Joaquin Rodrigo vedrà il trentenne fuoriclasse montenegrino – definito da Figaro Magazine “il nuovo re di Aranjuez” e dal New York Times “uno dei chitarristi classici più emozionanti e comunicativi di oggi” – al debutto con laVerdi.

Appuntamento dunque giovedì 6 (ore 20.30), venerdì 7 (ore 20.00) e domenica 9 ottobre (ore 16.00), all’Auditorium di Milano in largo Mahler, con l’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi guidata dal suo direttore musicale Zhang Zhang in un programma dalle forti tinte spagnole ma non solo, che saprà conquistare il pubblico di ogni età come pochi altri.

Oltre al Concerto de Aranjuez di Rodrigo, verranno infatti eseguiti una serie di brani di sicuro interesse: di De Falla tre danze tratte dal popolarissimo balletto El sombrero de tres picos (Il cappello a tre punte), di Domeniconi la Suite per chitarra sola op.19 Koyunbaba, di Rimskij-Korsakov il celeberrimo Capriccio spagnolo, per finire trionfalmente con il Bolèro di Ravel.

Tornando alla guest star di questo ottavo programma della Stagione sinfonica 2014/15 de laVerdi, la passione di Miloš Karadaglić per la chitarra si accosta al suo grande intuito su come riuscire a far arrivare lo strumento a tutto il pubblico, si tratti di una sala con migliaia di posti come la Royal Albert Hall di Londra o di un intimo concerto di musica da camera o, ancora, in sedi meno tradizionali in gito per il mondo.

INFO E PRENOTAZIONI:

Auditorium di Milano fondazione Cariplo, orari apertura: martedì – domenica ore 14.30 – 19.

Tel. 02.83389401/2/3

www.laverdi.org

BIGLIETTI:

Euro 35,00/25,00/20,00/15,00

Etichette: