Pubblicato in: Teatro

Luca Ronconi allo Strehler di Milano con ‘Il panico’ di Rafael Spregelburd

Il regista italiano Luca Ronconi e Rafael Spregelburd tornano a collaborare ne Il Panico, il nuovo spettacolo del drammaturgo argentino che ha debuttato ieri, martedì 15 gennaio 2013, al Piccolo Teatro Strehler di Milano.

Dopo aver portato in scena nel 2012 La Modestia, la prima rilettura del ciclo Eptalogia di Spregelburd sui vizi capitali della nostra società, Luca Ronconi fa il bis con Il panico. Dedicato ad una delle più grandi colpe del presente, lo spettacolo – una commedia grottesca, a metà tra horror e parodia – affronta un tema molto caro alla società contemporanea.

Nell’affannosa corsa quotidiana tra i diversi piani di esistenze vissute al cardiopalma, divise tra casa, lavoro, relazioni sociali e impegni vari, rincorriamo un senso che spesso non c’è, cercando ansiosamente qualcosa che forse non arriverà mai.  Come in un grande show tutti recitano la loro parte, affannandosi per trovare un significato alla propria vita. Ma per Spregelburd decifrare la realtà è vano e superfluo: non c’è nulla da capire.

Ne Il panico si intrecciano tre storie: quella di un’eredità chiusa in un cassetto di cui è stata smarrita la chiave, quella di una casa infestata dagli spiriti che diventa la croce di un’agente immobiliare che non riesce a sbarazzarsene, e quella di una comitiva di ballerine alle prese con le prove di un nuovo spettacolo. A completare la scena, un morto, che però non sa di esserlo. Il morto non vede i vivi, ma ne percepisce la presenza; lo stesso vale per i vivi. Il loro incontro genera confusione e una sensazione di panico diffuso, che dà vita a una situazione alquanto grottesca.

Il cast è composto da un gruppo di sedici attori di grande fama, di cui tredici donne. Lo spettacolo, che rimarrà in cartellone fino a domenica 10 febbraio 2013, ha una durata complessiva di 3 ore e 20 minuti, comprensiva di intervallo. Biglietti a partire da 18 euro.

 

Ma Il panico di Rafael Spregelburd non è solo teatro. Per approfondire i temi dello spettacolo, infatti, il Piccolo Teatro propone una serie di cinque incontri a ingresso libero (con prenotazione comunicazione@piccoloteatromilano.it).

Il primo incontro si è  tenuto giovedì 13 dicembre 2012 e ha visto la partecipazione del critico e studioso di teatro Oliviero Ponte di Pino, che sarà presente anche oggi, mercoledì 16 gennaio 2013, al secondo appuntamento, dal titolo La drammaturgia contemporanea e Rafael Spregelburd (ore 17.30 – Chiostro di via Rovello 2).

Ecco il calendario dei prossimi appuntamenti:

martedì 22 gennaio 2013 (ore 17.00) –  “Il panico” – Incontro con la compagnia dello spettacolo, in collaborazione con le Università milanesi

 giovedì 24 gennaio 2013 (ore 17.00) – Incontro con Luca Ronconi e Rafael Spregelburd

– giovedì 31 gennaio 2013 (ore 17.30)“Il panico” di Rafael Spregelburd con la regia di Luca Ronconi, con Oliviero Ponte di Pino

 

veronica.monaco@milanoweekend.it

 

Dal 15 gennaio al 10 febbraio 2013
Il panico

di Rafael Spregelburd
traduzione Manuela Cherubini
regia Luca Ronconi

con (in ordine alfabetico) Riccardo Bini, Francesca Ciocchetti, Clio Cipolletta, Fabrizio Falco, Iaia Forte, Elena Ghiaurov, Lucrezia Guidone, Manuela Mandracchia, Valeria Milillo, Maria Paiato, María Pilar Peréz Aspa, Valentina Picello, Paolo Pierobon, Alvia Reale, Bruna Rossi, Sandra Toffolatti

scene Marco Rossi
costumi Gianluca Sbicca
luci A J Weissbard
suono Hubert Westkemper
trucco e acconciature Aldo Signoretti

 

 

Piccolo Teatro di Milano
Largo Greppi 1


Visualizzazione ingrandita della mappa

Offerta Libraccio 2018

Forse sei interessato a: