Pubblicato in: Teatro

La famiglia Singer in scena al Teatro Franco Parenti

Marco Valerio 5 anni fa

la-famiglia-singerMartedì 10 giugno va in scena al Teatro Franco Parenti La famiglia Singer, una conferenza-spettacolo fatta di immagini, musiche e letture per narrare il percorso di tre autori, nonché fratelli, Isaac Singer, Israel Singer e Edith Singer, conosciuta come Esther Kreitman.

Isaac Singer (1904-1991), vinse il premio Nobel per la letteratura nel 1978, Israel Singer (1893-1944) ebbe con il fratello il destino di raccontare in yiddish destini sconvolti dalla Storia.

Esther Kreitman (1891-1954), visse tra Anversa e Londra la sua età adulta, scrisse alcuni romanzi, in cui dava conto, crudamente, del suo destino di donna in un mondo che la ostacolava nel suo desiderio di studio e di apprendimento. I tre hanno continuamente attraversato l’immaginazione l’uno dell’altro, lasciando tracce profonde nelle opere.

A Esther è ispirata la figura della protagonista del racconto Il ragazzo della Yeshiva, che ha ispirato il film Yentl di Barbra Streisand, come anche quella di Rechele nel convulso romanzo storico Satana a Goray.

Quando le vicende di una famiglia come i Singer si dipanano attorno ai fatti salienti della Storia, i racconti individuali assumono un carattere universale e divengono mezzo attraverso il quale ogni protagonista può mostrare il proprio vissuto e punto di vista.

La famiglia Singer è un progetto di Luca Scarlini e vedrà esibirsi sul palcoscenico della Sala Grande del Teatro Franco Parenti Anna Nogara, Luca Scarlini e Elia Schilton in qualità di interpreti e presentatori della serata.

Per l’occasione il Teatro Franco Parenti offre una doppia replica all’interno della stessa sera: alle ore 18.30 e alle 21.30. Il costo del biglietto per il primo spettacolo è di 12 euro; quello per il secondo di 15 euro.

Etichette: