Pubblicato in: Concerti

La Banda Osiris suona Vivaldi in Auditorium

Marco Valerio 4 anni fa

BandaOsirisDopo Mozart, Beethoven e Pierino e il Lupo di Prokofiev, il furore iconoclasta della Banda Osiris, con la divertita e divertente partecipazione dell’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi, diretta da Jader Bignamini, si scatena sulle opere e le omissioni di un classico tra i classici: Antonio Vivaldi.

Sabato 26 aprile presso l’Auditorium la Banda Osiris si esibirà in un doppio concerto. Alle ore 15.30 il gruppo vercellese si esibirà in un concerto che rientra nel programma di Crescendo in musica, progetto coadiuvato dall’Orchestra Verdi che prevede una serie di incontri e eventi, con l’obiettivo di sviluppare le competenze di ascolto e comprensione del linguaggio musicale degli studenti e far vivere loro un’intensa esperienza musicale.

In questa circostanza la Banda Osiris eseguirà alcuni brani di Antonio Vivaldi, supportata dal soprano Francesca Pacileo e dall’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi, diretta da Jader Bignamini. Gli arrangiamenti dei brani musicali sono stati curati da Fabio Gurian.

Il concerto, con stessa identica formazione, sarà replicato la sera, alle ore 20.30 sempre in Auditorium. Un concerto straordinario organizzato appositamente per soddisfare le richieste del pubblico che non potrà assistere alla performance del pomeriggio.

Uno spettacolo, lezione, concerto, dove predomina la fantasia e l’ironia e che conferma una volta di più la Banda Osiris come un originale gruppo portatore sano di una musica animata, giocata, sfiatata, esilarante, elegante, dissacrante e strabiliante.

La Banda Osiris è composta da Gianluigi Carlone (voce, flauto, sax soprano), Roberto Carlone (basso, tastiera, trombone), Giancarlo Macrì (percussioni, basso tuba) e Sandro Berti (chitarra, mandolino, trombone).

Etichette: