Pubblicato in: Cinema

In grazia di Dio, lezione di cinema con Edoardo Winspeare

Edoardo-Winspeare-In-grazia-di-DioLunedì 24 marzo il cinema Anteo (via Milazzo 9) ospiterà per un pomeriggio Edoardo Winspeare, regista di In grazia di Dio, il film che racconta la vita di quattro donne di una famiglia del basso Salento ai tempi della crisi. Il fallimento dell’impresa familiare e il pignoramento della casa sembra distruggere tutto, anche i legami di affetto. L’unico modo per uscirne è trasferirsi in campagna, lavorare la terra e vivere con il baratto dei loro prodotti. Sarà proprio questa scelta obbligata l’inizio di una catarsi che porterà le protagoniste a riconsiderare il loro stile di vita e soprattutto le loro relazioni affettive.

Appuntamento quindi alle ore 15.30 per la proiezione in anteprima del film, che uscirà nelle sale giovedì 27 marzo (biglietto in vendita a 5.00 euro), mentre alle ore 17.40 Edoardo Winspeare terrà una lezione di cinema durante un dibattito condotto dalla speaker e doppiatrice Alessandra De Luca. L’ingresso è libero previa prenotazione al numero 02.43912769 int.3 dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00.

Nato in Austria da padre scozzese, Edoardo Winspeare vive da sempre nel Salento. Studia Lettere all’Univeristà di Firenze, poi segue un corso di fotografia a New York e si diploma anche alla Scuola di Cinema di Monaco. Dopo vari documentari e cortometraggi sulle tradizioni salentine girati tra la fine degli anni Ottanta e l’inizio degli anni Novanta (A Toilette’s Short Story, San Paolo e la tarantola), nel 1996 produce il lungometraggio Pizzicata. Nel 2000 il film Sangue vivo riceve una nomination ai Nastri d’argento 2001 nella categoria “miglior soggetto”; nel 2003 esce il film Il miracolo, presentato alla Mostra del cinema di Venezia, nel 2009 realizza il documentario Sotto il Celio Azzurro, sull’esperienza dei maestri del Celio Azzurro, una scuola materna multiculturale di Roma che accoglie sia bambini stranieri.

www.spaziocinema.info