Pubblicato in: Teatro

Il ritorno di Slava’s Snowshow al Piccolo Teatro

Marco Valerio 4 anni fa

slava's snowshowÈ una tradizione ormai consolidata all’interno del programma del Piccolo Teatro e un appuntamento imperdibile per grandi e piccini. Stiamo parlando di Slava’s Snowshow, lo spettacolo circense che torna al Teatro Strehler per la quinta volta e a grandissima richiesta dopo gli straordinari successi di pubblico collezionati a Milano e nel resto del mondo.

Confezionato da Slava Polunin, considerato uno dei più grandi clown viventi, Slava’s Snowshow è uno show di clownerie, certamente, ma al tempo stesso spettacolarmente omnicomprensivo, combinando suggestioni visive da mozzafiato a gag slapstick degne del miglior cinema muto, passando per momenti di altissimo lirismo e altri di spiazzante onirismo.

Messo in scena per la prima volta nel 1993, Slava’s Snowshow ha conquistato le platee di cinque continenti, rappresentato in oltre ottanta paesi in tutto il mondo e definito dal Times come “un classico del teatro del ventesimo secolo”.

Uno spettacolo magico, una festa incantata che avvolge in tenerissime spire grandi e piccini, da 8 a 100 anni, alternando gag e momenti comici ad attimi di struggente malinconia e dolcezza. Slava’s Snowshow è una performance in continuo divenire, in cui sogno e realtà coinvolgono costantemente lo spettatore. Un viaggio stupefacente, capace di sorprendere ed emozionare ad ogni nuovo allestimento e ad ogni nuova visione.

Dal 23 aprile Slava’s Snowshow sarà al Teatro Strehler, il martedì e il sabato alle ore 19.30, mercoledì, giovedì e venerdì alle 20.30 e la domenica alle 16.

Sabato 26 aprile e sabato 3 maggio è previsto un doppio spettacolo: alle ore 15 e alle 19.30; stessa cosa accadrà domenica 27 aprile e domenica 4 maggio (ultimo giorno di repliche) con performance alle ore 16 e alle 20.30.

Sarà inoltre possibile incontrare dal vivo il cast di Slava’s Snowshow il prossimo 29 aprile alle ore 17 al Chiostro Nina Vinchi di via Rovello 2 (ingresso gratuito con prenotazione a comunicazione@piccoloteatromilano.it).

Etichette: