Pubblicato in: Festival Mostre

Fuorisalone 2017: la guida agli eventi e ai distretti da non perdere nella Milano Design Week

fuorisalone 2017

Conto alla rovescia per la Milano Design Week e il Fuorisalone 2017. In sei giorni andranno in scena quasi 1200 eventi che animeranno la città nella settimana più vivace dell’anno per Milano. Dal 4 al 9 aprile via a installazioni, mostre, esposizioni, appuntamenti per il grande pubblico e gli addetti ai lavori, dedicati al design e all’architettura ma anche anche al lifestyle e all’innovazione. Come districarsi tra gli innumerevoli eventi del Fuorisalone 2017?

Intanto, vi diciamo quali sono le zone di Milano sotto i riflettori. Sì, perché nel corso degli anni i distretti del Fuorisalone si sono allargati e moltiplicati, e alle zone storiche del design si sono aggiunte le new entry. Per non parlare poi dei tanti eventi sparsi in città.
Quindi, quali sono i distretti del Fuorisalone 2017? Brera Design District, Tortona Design Week, Ventura Lambrate & Ventura Centrale, Porta Venezia In Design, Statale, Sarpi Bridge, Zona Santambrogio Design District, Superstudio Più, 5Vie art+design, TriennaleIsola Design District, e poi i poli di Base Milano, San Babila, Durini, e Bovisa.

Ed ecco i principali eventi da tenere d’occhio durante la Milano Design Week 2017.

Fuorisalone 2017 Tortona Design Week

  • Domus approda nel cuore del Tortona District allestendo presso lo Spazio Copernico di Via Tortona 33 un’installazione interamente dedicata alla città di Milano, intitolata “Milano Next”. Si tratta di un’estensione concettuale della speciale guida “Domus Urban Stories Milan” che la testata presenterà in edicola e nelle librerie italiane, proprio a inizio aprile: una guida non convenzionale dedicata alla Milano contemporanea “post Expo” che Domus ha realizzato raccogliendo quindici testimonianze del mondo della cultura, dell’architettura e del design (Ronan Bouroullec, Maurizio Cattelan, David Chipperfield, Marco De Vincenzo, Naoto Fukasawa, Massimiliano Gioni, Jacques Herzog, Mimmo Jodice, Ross Lovegrove, Jasper Morrison, Bijoy Jain, Alice Rawsthorn, Lia Rumma, Studio Swine, Benedetta Tagliabue) e tracciando altrettanti percorsi d’autore. Ai capitoli in cui essa è suddivisa ne segue uno non scritto ma raccontato appunto tramite l’installazione che aprirà i battenti nel Tortona District.
  • Gli scali ferroviari: Al Fuorisalone 2017 sbarca anche il futuro di Milano. Dal 3 al 9 aprile, al Fondo Corsa, di fianco alla passerella Biki a Porta Genova, sarà allestita una grande mostra aperta alla città che esporrà gli scenari realizzati dai cinque studi di architettura che hanno partecipato al workshop di dicembre sul futuro degli scali ferroviari di Milano. L’esposizione, dal titolo “5 scenari in mostra a Milano”, organizzata da FS Sistemi Urbani in collaborazione con il Comune di Milano e la Regione Lombardia, è il risultato del workshop dello scorso dicembre “Dagli scali, la nuova città”. Questi i team partecipanti: EMBT (guidato da Benedetta Tagliabue), Mecanoo (Francine Houben), studio SBA (Stefano Boeri), MAD Architects (Ma Yansong) e CZA (Cino Zucchi).  Nel pomeriggio di lunedì 3 aprile si terrà l’inaugurazione dell’esposizione. Dal 4 al 9 aprile, ogni sera uno dei cinque team leader presenterà a turno il proprio scenario, ad eccezione del 6 sera, quando saranno tutti riuniti al Fondo Corsa per un dibattito pubblico sul futuro degli scali ferroviari. Si potranno vedere gli scenari esposti tutta la settimana, a partire dal pomeriggio del 3 aprile e fino al 9.




Fuorisalone 2017 Isola Design District

Quest’anno riflettori puntati sull’Isola Design District, uno dei nuovi distretti del Fuorisalone milanese. L’opening night sarà il 4 aprile alle 18 fino a mezzanotte. Closing party sabato 8 aprile, sempre 18-24.

Milan Design Market: arriva alla sua seconda edizione il Milan Design Market, location Gianni Rizzotti + YoRoom, Via Pastrengo, 14, orari 4-9 aprile 11-21, evento di opening il 4 aprile alle 18, closing event l’8 aprile alle 18): ospita 35 designer e brand emergenti provenienti da tutto il mondo. In esposizione anche tre installazioni, un enorme robot a 6 assi che produrrà oggetti in stampa 3D tutti i giorni e uno spazio dedicato a workshop e talk.

Green Island: Isola Design District ospiterà anche il focus di Green Island, un percorso di eco-design, giunto alla sedicesima edizione. Saranno tre le tappe, alla ricerca delle sculture vegetali dell’artista Emilia Faro e degli oggetti di Legno Urbano. Un momento di riflessione e di capacità progettuale su temi urgenti quali sostenibilità, verde urbano, paesaggio. Appuntamento da Botanik At Riva Viva, Via Lambertenghi, 18 At Tiger, Piazza Freud e Ghe Sem Via Pietro Borsieri, 26, dal 4 al 9 aprile dalle 8 alle 20.

La mostra al Frida: non poteva mancare il Frida (via Pollaiuolo 3) all’Isola Design District. Oltre che diverse serate e dj set, ospita anche Obstacles and Solutions (orari: 10-20, serata evento il 6 aprile dalle 20.30 alle 23). Una mostra che intende mettere in luce tutte le complicazioni che il progettista incontra nell’esecuzione del prodotto e di cui spesso non si parla.

Fuorisalone 2017 Bovisa

Un ostello temporaneo destinato alla creatività per esporre e far convivere i designer con le loro creazioni. E’ quanto proposto in occasione del Fuorisalone 2017 da A letto con il Design – Design Hostel, un luogo in cui la vita quotidiana dei progettisti si mischia alle esposizioni per mostrare come la condivisione può dare forma compiuta alla creatività. L’ostello prenderà vita dall’1 al 11 aprile in Bovisa, con apertura al pubblico da martedì 4 a domenica 9, all’interno di un’ex fabbrica che oggi ospita MakersHub (via Enrico Cosenz 44/4) e sarà animato, tutti i giorni dalle 10.30 alle 00.30 con ingresso libero, da performance, installazioni, workshop, incontri ed eventi serali. Il pubblico potrà anche visitare le stanze degli artisti, lavorare con loro e pernottare nella struttura.

Il programma degli eventi aperti al pubblico si suddivide in attività diurne e serali, le prime più orientate all’esposizione e agli incontri, le seconde legate all’intrattenimento. Tutti i giorni, dalle 10 alle 20, si terrà il workshop Industria 4.0 durante il quale verrà realizzato il catalogo dell’iniziativa con le antiche macchine tipografiche, mentre la stampa 3D verrà impiegata per la produzione di sgabelli. Ogni giorno dalle 19 alle 24 sono previsti l’Aperitivo con il Design e la Design night con musica e drink a cura del birrificio “La Ribalta”. Mercoledì 5, giovedì 6 e venerdì 7 a partire dalle 17 il calendario propone tre talk, rispettivamente su: innovazione tecnologia, sostenibilità innovazione sociale, le cinque start-up selezionate da PoliHub. Per le attività serali Design Hostel lancia una serie di particolari appuntamenti, come la conferenza in pigiama (giovedì 6 alle 20.30), la battaglia coi cuscini (mercoledì 5 alle 22) e spaghettate di mezzanotte (dal 4 al 7 aprile, allo scoccare delle 24). Venerdì 7 e sabato 8 aprile sale in cattedra la musica elettronica con due nottate di dj set a partire dalle 22. L’evento di chiusura di domenica 9, dalle 22, vede protagonista il videomapping architetturale con proiezioni sull’esterno dell’edificio.




Fuorisalone 2017 Brera Design District

#DesignYourSummer: al Fuorisalone 2017 ci sarà anche l’occasione per pensare alle prossime vacanze. Il sito di affitti di case vacanza HomeAway proporrà una anteprima d’estate, nel loft in Via Palermo 8, nel cuore del Brera Design District. Dal 4 al 9 aprile, ogni giorno della settimana, il loft di HomeAway riuscirà a contagiare i visitatori grazie all’arredamento dal design in tema. Ogni giorno verrà presentata agli ospiti una delle “Top Summer Destinations” per i viaggiatori italiani che cercano una casa vacanze al mare: Sicilia (4 aprile), Sardegna (5 aprile), Costiera Amalfitana (6 aprile), Puglia (7 aprile), Baleari (8 aprile) e Grecia (9 aprile). Il loft HomeAway di Via Palermo 8 è stato allestito in collaborazione con LOVEThESIGN, la boutique online di home design. Sarà aperto tutti giorni dalle 10 alle 21. Ogni sera dalle 19 alle 21 happy hour a tema.

Best Box: Appuntamento anche con la tecnologia in hotel al Fuorisalone.  Best Western dal 4 al 9 aprile apre Best Box, ipertecnologica installazione progettata da Simone Micheli Architect. All’interno di questo spazio temporary si potranno provare le emozioni di Air Gesture Control, tecnologia che permette di controllare e navigare sui maxi schermi grazie ad un semplice movimento delle mani. Chi visita il Best Box, sceglie il proprio Best, si mette in posa per diventare il testimonial della nuova campagna pubblicitaria Best Western, può condividere la foto su Facebook e aggiudicarsi uno sconto per prenotare sul sito del gruppo alberghiero.

fuorisalone 3 (2)

Fuorisalone 2017 Ventura Lambrate

Si tratta di uno dei distretti più amati e animati del Fuorisalone di Milano e quest’anno si presenta al pubblico con 128 espositori da tutto il mondo, per la sua ottava edizione. Una passeggiata tra designer, talenti emergenti ed accademie, col quartier generale in via Ventura 15 e poi esposizioni ed eventi ce si snodano nelle vie circostanti. Questi gli orari di apertura: dal 4 all’8 aprile dalle 10 alle 20, domenica 9 aprile dalle 10 alle 18, serata di opening il 5 aprile dalle 20 alle 22.

E quest’anno c’è una novità: per districarsi tra la miriade di eventi ed esposizioni in programma, Ventura Lambrate ha ideato cinque itinerari speciali: Highlights, Home & Living, Materials, Young Talent, Kid’s Choice. Sono tutti consultabili nella mappa sul sito. In programma anche una serie cocktail party tra gli espositori di via Ventura 15.

  • Mostra da Logotel: Quale tipo di lavoro ci immaginiamo per il futuro? Che aspetto avrà il “nuovo” umano? Quali sono i casi più eclatanti che mostrano rischi e opportunità dei nuovi scenari? Esplora anche questo la mostra allestita da Logotel in occasione della Milano Design Week. Titolo: “Posthuman – When technology embeds society” Attraverso la mostra Logotel intende raccontare ed esplorare la trasformazione dell’essere umano e l’implementazione del suo corpo biologico a partire dalle sue attività quotidiane e degli equilibri destinati a cambiare nella società. Punto focale della mostra è il progetto di Maria Yablonina, “Mobile Robotic Fabrication Eco-System”, attraverso il quale tre robot, interagendo e muovendosi sincronicamente su una struttura dalle grandi dimensioni, costruiscono una rete sospesa ispirata al modo in cui i ragni tessono le loro trame resistenti. Durante la mostra, accessibile tutto il giorno, ci saranno 3 momenti in cui sarà possibile vedere i robot all’opera: alle 14.30, alle 16.00 e alle 18.30. Appuntamento in via privata Giovanni Ventura 15, dal 4 al 9 aprile. Ingresso libero.
  • Fuorisalmone: nel Ventura Design District va in scena anche la Fuorisalmone Milano Design Week 2017, dedicata al design controcorrente. In scena in via Massimiamo 25 dal 4 al 9 aprile dalle 10 alle 20.
  • Art & Caffeine Faema: visitare il distretto durante i giorni del Fuorisalone sarà anche l’occasione per fare una sosta da Art & Caffeine Faema: dopo Dublino, Seoul, Bangkok e Londra, Faema tornerà a Milano, nella sua storica sede di via Ventura, al numero 3, con un progetto tutto dedicato all’arte del caffè: una combinazione di design, musica e fotografia in uno spazio temporary fino al 13 aprile. In programma una serie di eventi.

Fuorisalone 2017 Ventura Centrale

Non solo Lambrate: Ventura si sdoppia nel nuovo progetto di Ventura Centrale, intorno alla Stazione appunto, in via Ferrante Aporti 9 (nei magazzini lungo la via). Aperto dalle 10 alle 20 dal 4 all’8 aprile e dalle 10 alle 18 la domenica 5 aprile, l’ingresso è gratuito ma è richiesta la registrazione sul sito.

Fuorisalone 2017 Porta Venezia In Design

Design e arte miscelati al percorso food&wine nel cuore nella Milano dell’architettura Liberty: è questo il distretto Porta Venezia In Design, dove anche quest’anno potrete perdervi a passeggiare tra fregi, portoni e palazzi (accompagnati dal booklet del Liberty che trovate sul loro sito). E dedicarvi a colazioni, aperitivi, serate, in luoghi suggestivi e tra oggetti di design:

  • Nobody&Co: Wild breakfast dalle 10 alle 12 dal 4 al 9 aprile al Giardino delle Arti, via Palestro 8
  • Gio Ponti/Roberto Sambonet. Il cuore dei Ponti per i Sambonet: Opening  alle 18 del 4 aprile alla Casa Museo Boschi di Stefano, via Jan 15
  • Frigerio 21: Cocktail alle 18 dal 4 all’8 aprile, Gli eroici furori, via Melzo 30
  • Baobar: Opening party il 4 aprile alle 19.30 in via Eustachi, 24
  • Daaa Haus: Cocktail alle 17 il 5 aprile in via Maiocchi 14
  • Ami Mops: Cocktail il 6 aprile alle 18 in via Tadino 3
  • Jannelli&Volpi: Cocktail alle 18 dell’8 aprile in via Melzo 7

L’8 e il 9 aprile va in scena il Tour Liberty in collaborazione con il Fai, ore 11 e 15 sabato, solo ore 11 domenica, partenza da Villa Necchi Campiglio, via Mozart 14.

Anche la Galleria d’Arte Moderna di Milano sarà protagonista del Fuorisalone 2017 con Doppia Firma, un progetto che unisce l’innovazione del design alla tradizione dei grandi maestri d’arte italiani. La finalità è quella di dare vita a una collezione (15 opere) di oggetti frutto dello scambio creativo tra un designer e un artigiano. Questa nuova edizione, realizzata in concomitanza delle Giornate Europee dei Mestieri d’Arte, network internazionale dedicato al saper fare di eccellenza, pone in dialogo per la prima volta designer europei e maestri d’arte italiani, alle prese con materiali che spaziano dall’argento alla carta alla ceramica, dal legno al metallo al commesso fiorentino, dalla lacca al mosaico agli specchi, dai tessuti al vetro. Apertura al pubblico martedì 4 aprile, ore 9.00 – 17.30, mercoledì 5 – domenica 9 aprile, ore 9.00 – 19.00.

Fuorisalone 2017: Portraits

Uno spaccato dell’architettura contemporanea attraverso i ritratti dei suoi protagonisti. Questo vuole essere la mostra Portraits che va in scena dal 4 al 21 aprile presso lo Showroom Lualdi Casalgrande Padana, in via Foro Buonaparte 74. Fotografati da Filippo Avandero, in mostra gli architetti: Francesco & Marco Albini, Stefano Belingardi Clusoni, Andrea Boschetti, Marco Casamonti, Piero Lissoni, Park Associati, Piuarch, Marco Piva, Massimo Roj, Benedetta Tagliabue, Matteo Thun, Vincent Van Duysen, Cino Zucchi. La mostra sarà aperta gratuitamente al pubblico.

fuorisalone 2017

Fuorisalone 2017: Innovazione on stage

Parte da Milano Innovazione on stage, iniziativa ideata da Fondazione Tim e Accademia Teatro alla Scala che permetterà al pubblico di conoscere l’offerta formativa dell’Accademia e di entrare nel cuore del palcoscenico.
In particolare, una moderna installazione permetterà ai visitatori di seguire attraverso tecnologie immersive un percorso visivo per conoscere meglio arti e mestieri dello spettacolo. L’esperienza sarà possibile anche grazie ai visori Oculus e ai device mobili quali tablet e smartphone.

Innovazione on stage sarà presente a Milano sabato 8 aprile 2017 nella sede dell’Accademia Teatro alla Scala (via Santa Marta 18), nell’ambito del Fuorisalone durante la settimana del design, quale primo appuntamento del progetto che toccherà dopo l’estate anche Torino, Bari e Palermo.

Fuorisalone 2017. il party di Snaidero

Tra gli eventi del Fuorisalone 2017 a Milano c’è l’open party di Snaidero, in collaborazione con Electrolux e Tassoni, organizzato presso il proprio showroom Snaidero Misura Casa una serata all’insegna del design food&drink, durante la quale sarà possibile assaggiare finger food accompagnati dall’Apertass Tassoni e dalle bibite analcoliche Cedrata, Tonica Superfine, Fior di Sambuco e Mirto in Fiore. Appuntamento il 6 aprile 2017 dalle 19.00 alle 23.00 a Snaidero Misura Casa – Via De Amicis, 12

Fuorisalone 2017 Università Statale

Uno dei luoghi protagonisti del Fuorisalone Milano è certamente l’Università Statale di via Festa del Perdono. Qui sarà protagonista l’arte brasiliana con la mostra “Be Brasil” organizzata da Apex-Brasil –  Agenzia Brasiliana per la Promozione del Commercio e degli Investimenti dal 4 al 9 aprile prossimi presso l’Università Statale di Milano (porticato principale, a destra). Presentate le opere di 60 tra aziende e designer brasiliani, uno spaccato del panorama del design contemporaneo del Paese con un percorso anche all’insegna della sostenibilità attraverso l’utilizzo di legni certificati, materiali riciclabili e forme alternative di impiego dei materiali più classici.

Fuorisalone 2017 a Palazzo Isimbardi

La mostra Inspired in Barcelona: in & Out propone un’immersione a 360° nel lifestyle della città catalana grazie a una selezione di più di 80 prodotti realizzati da brand e designer locali. Eugeni Quitllet, Jaime Hayon, Patricia Urquiola, Miguel Milà, Lievore Altherr Molina e Lagranja Design, insieme a Santa & Cole, Kettal, Nanimarquina saranno alcuni dei protagonisti di questo viaggio che porterà i visitatori a conoscere il design catalano. Appuntamento a Palazzo Isimbardi, corso Monforte 35.

Fuorisalone 2017 Triennale

La Korean Craft and Design Foundation si presenta anche quest’anno puntale all’appuntamento con la Triennale Design Week, per promuovere l’arte, artigianato e design coreano. Per questa quinta edizione ha convocato solo “Maestri”, 16 artisti che rappresentano il livello più alto di esperienza nella creazione di oggetti in ceramica per la casa, considerati i padri della ceramica moderna. La mostra apre il 4 aprile con una open ceremony ufficiale, ed è come tutti gli anni Costancy and Change, il focus quest’anno è la duplice natura della ceramica coreana. In Triennale si potranno ammirare gli onggi – vasi in ceramica marrone per la conservazione del cibo – i celadon – vasi verde – giada -, buncheong – vasi dalla superficie particolarmente scivolosa e altri oggetti di porcellana.




Fuorisalone 2017 – Come spostarsi in città

ATM ha previsto un servizio ad hoc per agevolare gli spostamenti dei visitatori verso il polo fieristico e gli eventi del Fuori Salone. Per raggiungere la fiera e gli eventi in zona Tortona, sono potenziate la linea M1 e, nelle ore serali, la linea M2. Si consiglia di utilizzare, in alternativa alla stazione di Porta Genova M2, anche la fermata di Sant’Agostino M2. Inoltre, nella giornata di sabato 8 aprile, il servizio urbano delle linee M1, M2, M3 e M5 è prolungato, con gli ultimi passaggi in centro alle 2 di notte circa.
Infine sempre per la giornata di sabato 8 aprile, è previsto il prolungamento fino alle 2,30 per i parcheggi di interscambio di Cascina Gobba, Famagosta, Lampugnano, Bisceglie, Molino Dorino, San Donato e Maciachini. Incrementato anche il numero degli assistenti alla clientela presenti a Rho Fieramilano e nelle stazioni di interscambio.
 

Etichette:

Forse sei interessato a: