Pubblicato in: Mostre

Buon compleanno Frankenstein al Museo del Fumetto di Milano

FrankensteinIn occasione dei 200 anni dalla scrittura del romanzo di Mary Shelley Frankenstein, o il moderno Prometeoil WOW Spazio Fumetto – Museo del Fumetto di Milano apre le sue porte per un incontro dedicato al mito del dottor Viktor Frankenstein e della sua mostruosa creatura, assemblato con parti anatomiche sottratte a cadaveri e portata in vita grazie all’uso dell’elettricità.

A raccontare il perché del successo di questo mito letterario interverranno venerdì 13 novembre 2015 alle ore 17.30 (ingresso libero), Paolo Gulisano e Annunziata Antonazzo, esperti di letteratura inglese e narrativa fantasy, e autori del volume “Il destino di Frankenstein. Tra mito letterario e utopie scientifiche”. Dal romanzo, il personaggio di Frankenstein e dello scienziato pazzo che gli diede la vita sono stati protagonisti di numerose rivisitazioni, dal cinema alla letteratura, al fumetto.

I due autori proporranno una rilettura ad ampio respiro del romanzo gotico per eccellenza, attraverso un viaggio nel mondo di Mary Shelley, del momento storico in cui fu scritto, e delle sue implicazioni politiche e morali. Quando diede alla luce Frankenstein, la Shelley era una ragazza inglese poco più che ventenne. Iniziato nel 1816, è divenuto uno dei baluardi della letteratura dell’immaginario, dell’horror e della science fiction, oltre che  fonte di ispirazione inesauribile per molti artisti e scrittori, anche in chiave comica.

A breve uscirà invece un nuovo Frankenstein, interpretato da James Mc Avoy e Daniel Ratcliffe, ma come dimenticare il bizzarro quanto grottesco Frankenstein Junior con Mel Brooks e Peter Boyle?

Per informazioni: 02 49524744/45

Ingresso libero

Wow Spazio Fumetto
Museo del Fumetto, dell’Illustrazione e dell’Immagine animata di Milano
Viale Campania 12

Etichette:

Forse sei interessato a: