Pubblicato in: Mostre

Fondazione Prada porta la fotografia nel salotto di Milano

Fondazione Prada Milano
Izumi Miyazaki, credits Fondazione Prada

Milano avrà presto un nuovo spazio dedicato alla fotografia e porterà la firma di Fondazione Prada. Il 21 dicembre debutta infatti Osservatorio nel cuore della città, in Galleria Vittorio Emanuele II.

Osservatorio nasce in 800 metri quadri di spazi ristrutturati al quinto e sesto piano di uno degli edifici centrali della Galleria, con affaccio sull’Ottagono. Sarà un luogo di esplorazione e indagine delle tendenze e delle espressioni della fotografia contemporanea, dell’evoluzione del mezzo e delle sue connessioni con altre discipline e realtà creative. Primo appuntamento con la mostra collettiva Give Me Yesterday, a cura di Francesco Zanot, che si svolgerà dal 21 dicembre 2016 al 12 marzo 2017.

In un percorso che comprende i lavori di quattordici autori italiani e internazionali (Melanie Bonajo, Kenta Cobayashi, Tomé Duarte, Irene Fenara, Lebohang Kganye, Vendula Knopova, Leigh Ledare, Wen Ling, Ryan McGinley, Izumi Miyazaki, Joanna Piotrowska, Greg Reynolds, Antonio Rovaldi, Maurice van Es), il progetto esplora l’uso della fotografia come diario personale in un arco di tempo che va dall’inizio degli anni Duemila a oggi.

Raddoppiano dunque, pochi anni dopo l’apertura di Largo Isarco, gli spazi consacrati all’arte di Fondazione Prada a Milano.

Etichette:

Forse sei interessato a: