Pubblicato in: Cinema

Film in uscita giovedì 2 ottobre 2014: le novità del weekend

Marco Valerio 5 anni fa

sin-city2-eva-green-posterSono nove le nuove uscite cinematografiche che caratterizzano il primo weekend del neonato mese di ottobre.

Iniziamo la nostra rassegna con Sin City 2 – Una donna per cui uccidere di Frank Miller e Robert Rodriguez, seguito del fortunatissimo Sin City, che però esce a ben dieci anni di distanza dal primo episodio. Un grande cast (composto da Rosario Dawson, Mickey Rourke, Bruce Willis, Eva Green, Jessica Alba, Josh Brolin, Clive Owen, Joseph Gordon-Levitt e Juno Temple) al servizio di questo nuovo adattamento della graphic novel di culto Sin City. Tessendo insieme due delle classiche storie di Miller (Una donna per cui uccidere e Solo un altro sabato sera) con nuovi racconti (Quella lunga, brutta notte e La grossa sconfitta), i cittadini più incalliti della città si scontrano con alcuni degli abitanti più famigerati.

Da non perdere anche il film d’animazione Boxtrolls – Le scatole magiche di Anthony Stacchi e Graham Annable, opera terza dello studio Laika che ci ha già regalato capolavori come Coraline e ParaNorman. Boxtrolls è una favola avventurosa ambientata a Cheesebridge, un’elegante cittadina dell’epoca Vittoriana sotto le cui stradine dimorano i Boxtrolls, degli adorabili mostriciattoli temuti dal mondo in superfice, ma in realtà generosi e disponibili ad aiutare il prossimo, tanto da avere accolto un orfano umano tra loro. Quando il mondo in superfice minaccerà la pace dei Boxtrolls, sarà proprio il ragazzo a cercare di porre rimedio alla situazione.

Oggi è anche il giorno d’uscita per il documentario La trattativa di Sabina Guzzanti. Un gruppo di attori mette in scena gli episodi più rilevanti della vicenda nota come trattativa stato mafia, impersonando mafiosi, agenti dei servizi segreti, alti ufficiali, magistrati, vittime e assassini, massoni, persone oneste e coraggiose e persone coraggiose fino a un certo punto. Così una delle vicende più intricate della nostra storia diventa un racconto appassionante.

Spazio anche alla commedia italiana con Fratelli Unici, film di Alessio Maria Federici con Raoul Bova, Luca Argentero, Carolina Crescentini e Miriam Leone. Pietro (Raoul Bova) è un uomo affermato che non sa più come si ama, Francesco (Luca Argentero) è un eterno ragazzino che non ha mai amato. Sono fratelli, ma hanno passato tutta la vita a desiderare di essere figli unici. Un incidente fa perdere completamente la memoria a Pietro: ora è come un bambino. La sua ex moglie Giulia (Carolina Crescentini) sta per risposarsi e non ne vuole sapere di lui, così Francesco è costretto a portarselo a casa e, per la prima volta, a fare la parte dell’adulto. Ha inizio una folle convivenza le cui punte tragicomiche si svolgono davanti agli occhi di Sofia (Miriam Leone), la vicina di casa giovane, bella ma soprattutto irritata dalla superficialità di maschio alfa con la quale Francesco cerca di rieducare il fratello.

L’Italia è rappresentata anche da un noir di ambientazione napoletano, ovvero Perez. di Edoardo De Angelis con Luca Zingaretti. Storia di un avvocato d’ufficio, costantemente frenato dalla paura e soddisfatto della sua condizione mediocre, considerata un efficace riparo dall’infelicità. Quando il pericolo si insinua in casa sua, scopre fatalmente che non è così. Incalzato dagli eventi, nello strenuo tentativo di difendere la vita di sua figlia, infrange ogni regola e ogni legge.

A completare il quadro delle uscite di questo fine settimana ci sono l’horror Annabelle di John R. Leonetti, il dramma in costume Una promessa di Patrice Leconte con Rebecca Hall, Alan Rickman e Richard Madden, la commedia italiana Take Five (sorta di remake de I soliti ignoti) di Guido Lombardi e il sentimentale Medianeras, innamorarsi a Buenos Aires di Gustavo Taretto.

Etichette: