Pubblicato in: Guide

Estate all’Idroscalo di Milano tra giochi in acqua, sport e campus per bambini

idroscalo-milano
Foto: Guido Valdata

L’estate è finalmente arrivata e Milano si prepara a una stagione di eventi, festival, cinema all’aperto e giornate in piscina. Anche l’Idroscalo, “il Mare di Milano” riapre alla balneazione e accoglie i milanesi con un’estate di eventi per adulti e bambini, tra laboratori, corsi, summer camp, aree verdi rivalorizzate, percorsi dedicati all’arte.

Fare il bagno all’Idroscalo

Grazie al piano contro le alghe messo a punto dalla Città metropolitana di Milano e il Gruppo CAP, si potrà fare il bagno nel bacino dell’Idroscalo, nell’apposita area della Riviera Est del Parco sorvegliata dal personale addetto al salvataggio. Sempre qui ci si potrà divertire anche con i giochi gonfiabili nel parco galleggiante AcquaPlay. E per i più grandi c’è anche la possibilità di cavalcare le onde al Wakeparadise.

La spiaggia si estende lungo tutta la riva est: ci si può attrezzare con il proprio telo o affittare una sdraio o un lettino, e anche il pedalò. In zona bosco è allestito un piccolo tratto di spiaggia organizzato con chiosco e utilizzo gratuito di sdraio.

Per godere di una pausa rinfrescante sono disponibili inoltre le piscine di Punta dell’Est e della Villetta (presso le piscine è disponibile anche il servizio di noleggio biciclette).

idroscalo-milano

Parco, sport ed eventi: l’estate dell’Idroscalo

Nato come scalo per gli idrovolanti, l’Idroscalo è una delle mete dove trascorrere l’estate per chi resta in città. Oltre alla zona balneare, il parco offre anche aree verdi, che si estendono su un’area di di 1,6 milioni di metri quadrati, dove passeggiare e rilassarsi. A partire da giugno, dalle 8 alle 21, i volontari della Protezione Civile effettueranno visite guidate gratuite alla scoperta di questo bosco ricco di piante originali della Pianura Padana. Per chi ama passeggiare con i propri amici a quattro zampe, c’è invece il Dog’s Village-Area Cani. 

Il Parco ospita anche i gonfiabili nel Dolly Park, un vero e proprio mini parco dei divertimenti immerso nel verde dedicato ai bambini tra i 2 e i 13 anni (orario: 10-19; costo: 5 euro all’ora a bambino o 6,50 euro a giornata intera). Sempre per i bambini, accanto al Dolly Park, è allestito il Villaggio del Bambino con spazi attrezzati per permettere lo svolgimento di qualsiasi attività ludica (orario: 8-21; ingresso gratuito) e Aulì Ulé, il giardino dei giochi dimenticati.

idroscalo-milano

Per gli amanti dello sport è possibile praticare numerose discipline, dal canottaggio al rugby, dalla vela alla canoa, dallo sci nautico al windsurf, e poi nuoto, pallacanestro, pallamano, beach volley, pattinaggio, e molto altro ancora. E dal 25 al 30 agosto, il Parco ospiterà il primo campus All Blacks Clinic Italiano per ragazzi tra i 14 e i 18 anni, realizzato dalla Nazionale Neozelandese in collaborazione con Rugby Milano.

Ad agosto all’Idroscalo è possibile anche godersi un bel film su una terrazza a bordo lago: si parte con il Drive In venerdì 2 agosto alle 21 con “Midnight in Paris” di Woody Allen. A Ferragosto invece il Bar Chalet organizza una festa da non perdere, mentre il Bar Punta dell’Est organizza come da tradizione una grigliata.

Scopri l’agenda completa degli eventi sul sito dell’Idroscalo

piscine estive 2019 milano idroscalo

Idroscalo di Milano: orari e come arrivare

L’Idroscalo è aperto fino al 31 ottobre dalle 8 alle 21 anche in agosto (dal 1° novembre al 31 marzo è invece aperto fino alle 17). L’orario può subire modifiche in caso di manifestazioni e attività, e sarà opportunamente comunicato sul sito del Parco.

L’Idroscalo si trova a est di Milano, a lato dell’Aeroporto di Linate tra i Comuni di Segrate e Peschiera Borromeo. È facilmente raggiungibile da tutte le provenienze sia con mezzi propri che con mezzi pubblici: è possibile prendere l’autobus 73/ barrato da San Babila per Linate  (fermata Strada Rivoltana/Tribune Idroscalo), la linea 183 dall’Aeroporto di Linate (fermate area di parcheggio, Idroscalo Tribune o capolinea ingresso bagni) e la linea 923 dall’Ospedale San Raffaele alla stazione di Segrate (fermata Idroscalo Tribune).

Etichette: