Pubblicato in: Bambini

I Diritti che Crescono: incontri sui diritti di bambini e ragazzi a cura di Unicef e MammeAcrobate

Unicef e MammeAcrobate per i diritti dei più piccoliEducare è la sfida più impegnativa del mondo. Non ci sono regole precise ma valori universali a cui ognuno, che sia padre, madre, nonno, baby sitter, insegnate può fare riferimento. Come recita anche l’articolo 2 della Convenzione sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, “i bambini e le bambine hanno i diritti elencati nella Convenzione; non ha importanza chi siano, né chi siano i loro genitori, non ha importanza il colore della pelle, né il sesso, né la religione, non ha importanza che lingua parlino, né se siano disabili, ricchi o poveri”.

Per parlare di diritti all’infanzia ed educazione, Unicef e il portale Mammeacrobate.com, dal 5 aprile al 24 maggio 2014, organizzano “I diritti che crescono“, un ciclo di cinque incontri gratuiti presso una suggestiva location nel cuore di Brera a Milano.

Insieme a psicologi, pedagogisti, counselor, scrittori, si parlerà dei diritti degli under 18 e come metterli in pratica nel quotidiano per assicurare loro salute, educazione e protezione. Inoltre, attraverso workshop creati ad hoc per bambini e ragazzi, si potrà ragionare di queste tematiche anche con i diretti interessati.

Gli incontri si terranno il sabato, dalle ore 10.00 alle 12.00, in Via del Carmine 9.

CALENDARIO INCONTRI

– 5 aprile 2014 – “Il legame mamma e bambino: il ruolo dell’allattamento”, a cura di Maria Enrica Bettinelli (responsabile SS Pediatria di Famiglia e progetti area materno infantile Asl Città di Milano) e Barbara Siliquini (Fondatrice GenitoriChannel.it). Durante l’incontro si affronterà il tema dell’allattamento materno, i suoi benefici medico-sociali, e come questa pratica influisce nel rapporto mamma-bambino e nel mondo interiore di quest’ultimo.

– 12 aprile 2014 – “Dimmi cosa leggi e ti dirò chi sei”, a cura di Patrizia Zerbi (Carthusia Edizioni), Emanuela Bussolati (scrittrice per l’infanzia) e MayaAzzarà (Caseperbambini.it). L’incontro, dedicato alla fascia d’età 2-6 anni, affronta il tema del diritto al gioco e al tempo libero con focus sulla lettura. Sarà inoltre organizzato il workshop per i bambini: “L’isola degli smemorati”, un laboratorio creativo insieme ai simpatici personaggi dell’omonimo libro di Bianca Pitzorno.

– 10 maggio 2014 – “Cose da femmine, cose da maschi: educare alla diversità contro gli stereotipi di genere”, a cura di Maria Vittoria Colucci (consulente organizzativa e counselor Matrioska Group), Giuliana Laurita (mamma e blogger di www.giulianalaurita.com) e Cristiano Callegari (papà blogger di Zioburp.net). La giornata affronterà il tema del diritto alla non discriminazione e l’educazione al genere. Pensato per la fascia 6-9 anni, l’incontro verterà anche sugli stereotipi e i condizionamenti culturali che influiscono sull’educazione e la trasmissione dei concetti di maschile e femminile. Sarà inoltre allestito il workshop per i bambini: “Principesse e principi oggi…”, un gioco-laboratorio di gruppo in cui attraverso il gioco si rifletterà su queste tematiche.

– 17 maggio 2014 – “Imparare a Imparare: la scuola amica dei bambini”, a cura di Chiara Zanetti (specialista educazione ai diritti UNICEF Italia), Errica Maggio (ideatrice di Compidù e professional counselor), Chiara Menozzi (professional counselor Skills), Elena Salomoni (fondatrice MammeInRadio.it). Nella quarta giornata, dedicata al diritto all’educazione e alla fascia 9-13 anni, si parlerà di apprendimento , dalla scuola fisica delle aule scolastiche alla famiglia come scuola di vita. “Perché andare a scuola?” è il workshop pensato per l’incontro, durante il quale i bambini impareranno l’importanza del diritto allo studio.

– 24 maggio 2014 – “Partecipo anche io! Prevenire e contrastare il bullismo”, a cura di Nicola Iannacone (psicologo, Asl Città di Milano), Barbara Laura Alaimo (pedagogista, Straordinariamentenormale.it) e Jolanda Restano (fondatrice Filastrocche.it e Blogmamma.it). L’ultimo incontro sarà dedicato al mondo dell’adolescenza e al diritto alla partecipazione, in un’unica sessione rivolta sia agli adulti che ai ragazzi.

La partecipazione agli incontri è gratuita, fino a esaurimento posti. Si richiede di prenotare e confermare la propria presenza inviando una mail a info@mammeacrobate.com, specificando l’incontro a cui si desidera partecipare (è possibile iscriversi a l’intero ciclo o a singoli incontri).

Per ulteriori informazioni, inviare una email a info@mammeacrobate.com.

 

veronica.monaco@milanoweekend.it

photo credit: ˙·٠ •●★Libera Strega ★●•٠·˙ via photopin cc