Pubblicato in: Concerti Teatro

Concerti Milano 2013: Musica Impura, la rassegna al Teatro Elfo Puccini

Fino a giugno è attiva la rassegna musicale Musica Impura, organizzata da Sentieri Selvaggi, al Teatro Elfo Puccini. In scena una serie di concerti che rivisitano in chiave contemporanea artisti di diversa impronta stilistica e di genere: un dialogo e confronto tra il mondo della composizione “colta” e le esperienze musicali “altre”. Ecco gli appuntamenti:

23 aprile, ore 21 – LABORATORIO

Protagonista della serata è il proteiforme clarinettista e performer Evan Ziporyn, componente storico dell’ensemble Bang On a Can All-Stars, un’esperienza musicale che ha concretamente rivoluzionato il panorama della musica contemporanea internazionale. Nella prima parte del concerto l’ensemble presenterà tre brani in prima assoluta di alcuni compositori della nuova generazione – accanto a Jubilus II di Flavio Testi, un’importante pagina di grande virtuosismo – per dare poi voce a Ziporyn e alla sua vena compositiva, che spesso trae spunto da prassi musicali extracolte, con una prima assoluta di un nuovo lavoro.

30 aprile, ore 21 – EL PUEBLO

La cultura popolare e la protesta politica sono la sorgente dell’impurità musicale e performativa di Frederic Rzewski. Il ciclo di 36 variazioni sul tema di “El pueblo unido”, emblema del rinnovamento socialista cileno degli anni ’70, ne affronta la melodia da punti di vista molto diversi, con stili e gestualità che sembrano ripercorrere e proseguire la storia della variazione pianistica. Virtuosismo, improvvisazione e coup de théatre sono gli ingredienti necessari a rivivere la storia delle grandi rivoluzioni, il cui fascino passa anche per una lunga e totale immersione esecutiva.

14 maggio, ore 21 – SPASIMO

L’approccio di Giovanni Sollima alla composizione è tra i più originali e passionali. La sua poetica, ispirata dalle tradizioni culturali del Mediterraneo e da suggestioni di carattere storico e politico, ha tra i suoi punti d’arrivo “Spasimo”, affresco strumentale dedicato a una chiesa sconsacrata palermitana, luogo vibrante di tante anime come il violoncello di Sollima. Un percorso musicale senza frontiere, impuro dalla radice sino alla forte fisicità che ne caratterizza l’esecuzione.

22 maggio, ore 21 – AMERICAN ICONS

Un programma interamente dedicato a Michael Daugherty, la cui opera è in stretto rapporto con la cultura pop americana: grandi personaggi come Elvis Presley, Edgar Hoover e Nancy Sinatra, divorati dai media e trasformati in vere e proprie icone, riprendono vita per mezzo di complesse partiture che li descrivono in maniera del tutto inedita, talvolta impietosamente sarcastica. Lo sfaccettato stile di Daugherty è una riflessione sulla potenza evocativa degli stilemi della musica di consumo, che egli è in grado di reinventare con straordinaria e raffinata sensibilità.

10 maggio, ore 21 – ANTROPOFAGIA

Pianista e compositore, tra i fondatori insieme a Demetrio Stratos e Giulio Capiozzo degli Area, gruppo cardine della scena musicale italiana degli anni ’70 e tutt’ora in attività. Patrizio Fariselli torna alla ribalta come autore riproponendo le sperimentazioni pianistiche dal suo album “Antropofagia” del 1977, accompagnate da una performance di danza di Loretta Fariselli e installazioni visive di Roberto Masotti e Cleo Fariselli; per conoscere l’evoluzione stilistica di una delle personalità più significative della nostra avanguardia musicale, la seconda parte della serata vedrà al pianoforte lo stesso Fariselli per presentare la sua più recente produzione.

Al Teatro Elfo Puccini, Corso Buenos Aires 33

Prezzo del biglietto: € 16,50

Biglietto omaggio alle prime dieci persone che, la sera stessa del concerto, arriveranno in bicicletta.

www.sentieriselvaggi.org

Offerta Libraccio 2018