Pubblicato in: Mostre

CinemArcord: a Milano la convention del collezionismo e dell’editoria cinematografica

Marco Valerio 4 anni fa

cinemarcord1Sono molte le mostre per collezionisti di fumetti, figurine, dischi, trenini, ma ancora nessuna dedicata al cinema. Almeno fino a ora. Grazie a Fermoimmagine, il museo del manifesto cinematografico, e Bloodbuster, negozio e casa editrice specializzata in cinema di genere, nasce CinemArcord, la prima convention a Milano dedicata al collezionismo e all’editoria cinematografica.

Un weekend all’insegna dell’amore per il cinema quello che inizierà sabato 24 e si concluderà domenica 25 gennaio: una due giorni che da vita alla prima grande convention per collezionisti cinefili.

Nella vasta sala espositiva del Museo Fermoimmagine troveranno ospitalità numerosi stand con libri, colonne sonore, manifesti, action figure e memorabilia di ogni tipo; mentre nella sala incontri, nella stessa sede, si svolgeranno una serie di eventi con editori specializzati, critici cinematografici, attori e registi, associazioni e scuole di cinema, ecc. CinemArcord, infatti, vuole dare spazio anche a quei piccoli editori specializzati in cinema o che hanno un nutrito catalogo di opere dedicate alla Settima Arte.

L’ingresso sarà gratuito per entrambi i giorni della manifestazione che si svolgerà dalle 10 alle 20 di sabato 24 e domenica 25 gennaio. L’appuntamento è Museo Fermoimmagine di via Gluck

Questo il programma eventi della due giorni di CinemArcord:

Sabato 24 gennaio:

ore 13.00: Mauro Gervasini presenta L’annuario Film Tv 2015

ore 14.00: L’associazione ceCINEpas presenta la sua attività di promozione per il cinema

ore 15.00: Bloodbuster edizioni presenta i libri Wild Angels – Dizionario dei Biker Movies di Manuel Cavenaghi e Maurizio Merli, il poliziotto ribelle di Fulvio Fulvi

ore 16.00: Cinema e musica: colonne sonore, un mondo di suoni da collezionare, una tavola rotonda sull’importanza della colonna sonora moderata da Massimo Privitera di colonnesonore.net, ospiti Claudio Simonetti, Alessandro Tordini, Roberto Attanasio, Sandro Cerino, Pierluigi Valentini

All’interno:

Self Distribuzione presenta Horror Box, un box set di vinili da collezione edito in occasione del 40° anniversario di Profondo Rosso. Sarà presente Claudio Simonetti. (Il disco sarà in vendita in anteprima presso lo stand di Bloodbuster)

Alessandro Tordini presenta il suo libro Enciclopedia della musica nei mondi neri del cinema italiano (Arcana Edizioni)

Pierluigi Valentini presenta l’attività di DigitMovies, editore di colonne sonore

– Bloodbuster ricorda Piero Umiliani con Gianluca Tosi e Sandro Cerino

ore 18.00: Fabio Zanello presenta la collana Cinema delle edizioni Il foglio letterario

Domenica 25 gennaio:

ore 12.00: Fabio Melelli e Francesco Rondolini presentano la collana Cinema di Morlacchi Editore

ore 13.00: Stefano Locati e Emanuele Sacchi presentano il loro libro Il nuovo cinema di Hong Kong – Voci e sguardi oltre l’Handover (Bietti Edizioni)

ore 14.00: Alberto Pezzotta presenta il suo libro L’occhio selvaggio (Bompiani)

ore 15.00: Davide Pulici e Manlio Gomarasca festeggiano i vent’anni della rivista Nocturno Cinema

ore 16.00: Cinema, fumetti e cartoons, una tavola rotonda moderata da Filippo Mazzarella, ospiti Maurizio Nichetti, Bruno Bozzetto, Alfredo Castelli e Moreno Burattini

ore 18.00: Ilaria Feole presenta il suo libro Wes Anderson. Genitori, figli e altri animali (Bietti Edizioni)

Nei giorni della manifestazione sarà allestita la mostra Goblin Memorabilia, dedicata al famoso gruppo autore delle colonne sonore di Profondo Rosso, Suspiria, Nonhosonno  e molte altre…

Inoltre sarà attivo il Bloodbuster Cinetrade Corner, dove i visitatori avranno la possibilità di portare il loro usato (dvd, riviste e libri di cinema, colonne sonore in cd e vinile, locandine e manifesti, action figures, e memorabilia varie) ottenendo in cambio dei buoni acquisto da spendere presso il negozio Bloodbuster, via Panfilo Castaldi 21, Milano.

Etichette:

Forse sei interessato a: