Pubblicato in: Mostre

Aperitivo in Arte al Museo Poldi Pezzoli, alla scoperta del Rinascimento italiano

Un’idea alternativa al classico happy hour milanese? Una visita a un museo e un piacevole aperitivo, a fine percorso, per una pausa ristoratrice accompagnata da prosecco e stuzzichini. È questa la proposta del Museo Poldi Pezzoli, organizzata nella giornata del mercoledì, in occasione della mostra “Giovanni Bellini dall’icona alla storia”, fino al 25 febbraio.

Il Museo è uno dei tesori nascosti di Milano, dimora del XVII secolo del collezionista nobile Gian Giacomo Poldi Pezzoli (1822-1979), adibito a museo pochi anni dopo, nel 1881. Divenuto una delle più importanti case-museo d’Europa, esso ospita al suo interno una raccolta di dipinti italiani del Rinascimento ed una variegata collezione di arti decorative: armi, porcellane, vetri, tessili, orologi e oreficerie.

Vale la pena di visitarlo anche solo per l’opportunità di visitare un elegante palazzo della nobiltà milanese del Settecento, con le sue statue e fontane, e le sale architettonicamente ispirate ai diversi stili del passato (barocco, medioevo, primo rinascimento, rococò).  Qui si possono ammirare le opere dei nostri artisti rinascimentali quali Antonio Vivarini, Andrea Mantegna, Sandro Botticelli, Pinturicchio, Canaletto, Piero della Francesca. Fiore all’occhiello del museo, nonché sua opera simbolo, il Ritratto di donna di Piero del Pollaiolo (1470-72), uno dei più famosi ritratti femminili del Rinascimento.

Ad anticipare la visita delle diverse sale , al piano terra, c’ è la mostra di Giovanni Bellini, fino al 25 febbraio, dedicata al tema della Pietà, su cui verte gran parte della carriera del pittore veneto. Partendo dall’Imago Pietatis, sua opera giovanile, ispirata al modello bizantino, il percorso intende mostrare il passaggio dall’icona bizantina all’immagine pienamente rinascimentale-umanistica del Cristo in Pietà, come  viene rappresentato attraverso altre tre opere provenienti da prestigiosi Musei italiani.

Dipinti di  precursori ed epigoni di Bellini vengono, per l’occasione, accostati a questo nucleo centrale, per far comprendere al pubblico l’impatto che l’artista ebbe non solo sulla pittura contemporanea ma anche sul gusto e sul collezionismo delle diverse epoche.

Per chi voglia visitare il Museo e fermarsi per un aperitivo con amici e colleghi, si può approfittare delle giornate di mercoledì 13 e 20 febbraio, dalle 18 alle 21, al solo prezzo del biglietto di ingresso (9 euro).

Museo Poldi Pezzoli, Via Manzoni, 12  20122 Milano – 02 780872

giuliana.ranaldi@milanoweekend.it


Visualizzazione ingrandita della mappa

Offerta Libraccio 2018

Forse sei interessato a: