Pubblicato in: Teatro

Ambra Angiolini porta in scena Benni al Teatro Elfo Puccini

Marco Valerio 4 anni fa
Foto: Bepi Caroli

Lontani sono i tempi di Non è la Rai! Ambra Angiolini si è costruita negli anni una solida carriera d’attrice, divenendo una delle più ricercate e apprezzate interpreti del nostro cinema come dimostrano il David di Donatello e il Nastro d’Argento conquistati per la sua prova in Saturno Contro.

Ambra Angiolini è attualmente sugli schermi con La scelta, nuovo film di Michele Placido, di cui è protagonista, ma l’attrice romana sarà anche sul palcoscenico del Teatro Elfo Puccini di Milano a metà aprile. La Sala Shakespeare dello stabile di corso Buenos Aires ospita da martedì 14 aprile La misteriosa scomparsa di W, spettacolo diretto da Giorgio Gallione e adattamento di un testo di Stefano Benni.

Una donna qualsiasi, di nome V, nata in modo funambolico ripercorre, follemente, comicamente, la sua vita, alla ricerca del suo pezzo mancante W. V è una parte che cerca il suo tutto e in questo monologo paradossale, ridicolo e doloroso, si interroga sul senso di infelicità e incompletezza: “sono stata con Wolmer 6 anni e 2 mesi. Abbiamo totalizzato 12.346 baci e 854 coiti con una media di orgasmi per lui del cento per cento, per me del sedici per cento, media complessiva, secondo lui, del cinquantanove per cento, che non è male”.

Tutto sembra sfaldarsi attorno a lei: scompare il coniglietto Walter, viene a mancare il nonno Wilfredo, sfuma l’amicizia con la compagna di scuola Wilma e si chiude squallidamente la storia d’amore con Wolmer.

In questo testo la parola di Benni, agile e dissacrante, è sostenuta dall’interpretazione di Ambra Angiolini, per la prima volta sola in palcoscenico.

La misteriosa scomparsa di W sarà in scena al Teatro Elfo Puccini fino a domenica 19 aprile.

ORARI:

Martedì-sabato 21:00 / domenica 16:30

DURATA:

80′ senza intervallo

PREZZI:

Intero € 30.50 / martedì posto unico € 20 / ridotto <25 anni – >65 anni € 16 / scuole € 12 / sostenitore € 40.50

Etichette: