Pubblicato in: Teatro

Alessandro Haber intepreta Bukowski al Parenti

Marco Valerio 5 anni fa

alessandro-haber

Unica data, domenica 23 febbraio, per uno spettacolo imperdibile al Teatro Franco Parenti. Alessandro Haber legge Charles Bukowski nello spettacolo dal semplice e emblematico titolo Haber/Bukowski.

Dal 2002 Alessandro Haber porta in scena testi di Bukowski interpretati con straordinaria verve e forte aderenza empatica. Haber, da navigato e apprezzatissimo mattatore teatrale, si trova perfettamente a suo agio nel ruolo dello scrittore ormai vecchio, sopraffatto dai suoi demoni e prossimo alla fine, ma comunque spinto da un vitalismo eccezionale che si ostina a respingere la morte ormai vicina.

Un cavallo di battaglia del repertorio di Haber che riesce a restituire il senso di smarrimento e la conflittualità ansiogena che il grande intellettuale americano provava nei confronti della quotidianità e di tutto quanto di ordinario lo circondava.

Personaggio straordinario, eccentrico, caotico e geniale, Bukowski nei testi letti da Haber fa un percorso della propria esistenza e ricorda la sua vita fatta di eccessi tra alcol, sesso e solitudine.

Uno straordinario one man show definito dal Corriere della sera “uno spettacolo notturno, umido, viscerale, metropolitano che si svolge a ritmo sincopato, evoca odori forti, sgradevoli, di alcool, di muffa, di sesso irrancidito, di birra. È uno spettacolo che ha il sapore dell’eccesso”.

Versione riveduta e aggiornata di un percorso artistico e interpretativo che prosegue da oltre dieci anni, Haber/Bukowski è una produzione del Teatro Franco Parenti e sarà in scena solamente la sera di domenica 23 febbraio, alle ore 20 in Sala Grande. Costo del biglietto unico è di 25 euro.

Etichette: