Pubblicato in: Shopping e Mercatini

Tra casette di legno e decorazioni: il Mercatino di Natale al Duomo di Milano

Oriana DaviniOriana Davini 8 mesi fa
Mercatino di Natale Duomo Milano
Offerta

Riscuote un successo così clamoroso che il tradizionale mercatino di Natale al Duomo di Milano anticipa l’apertura per l’edizione 2018.

Appuntamento ormai immancabile nell’agenda milanese sotto le feste (qui l’elenco completo di tutti i mercatini in programma a Milano), il mercatino di Natale al Duomo quest’anno ospita 33 piccole baite in legno, che di fianco e dietro la cattedrale metteranno a disposizione del pubblico prodotti artigianali provenienti dall’Italia e dal resto del mondo.

Date e orari

Dal 14 dicembre al 6 gennaio 2019, tutti i giorni dalle 9 alle 22.30, corso Vittorio Emanuele si trasforma in un grande mercato all’aperto, tipico delle capitali del nord, dedicate alla scoperta di prodotti tipici della tradizione natalizia italiana, europea e del resto del mondo. 

Nelle 33 casette di legno caratteristiche, con tanto di portoncini d’ingresso verde ornati da ghirlande natalizie e il tetto ricoperto di muschio e neve, in pieno stile baite del nord, si possono acquistare addobbi natalizi, presepi, porcellane inglesi, artigianato fatto a mano, prodotti alimentari doc e dop, giocattoli ma anche animazione per i bambini, attività ed eventi speciali.

Il Mercatino di Natale è costruito per essere a misura di bambini e famiglie: previste ogni giorno numerose attività, dagli spettacoli di burattini alle bolle giganti e ai palloncini passando alle fiabe animate del Natale ai giochi di prestigio, fino alla Befana che il 6 gennaio porterà i dolci a tutti bambini presenti.

Per tutti bambini che, entro il 19 dicembre avranno consegnato la letterina con i propri desideri presso la Casetta di Babbo Natale, la mattina del 25 dicembre dalle 8.30 alle 13.30 vedranno consegnarsi i doni desiderati, gentilmente offerti dagli organizzatori che hanno destinato all’iniziativa 20mila euro.

Un appuntamento non solo commerciale ma che contribuisce anche al restauro e alla conservazione del Duomo di Milano grazie a una donazione da 120 mila euro alla Veneranda Fabbrica da parte degli organizzatori.

Potresti essere interessato a: