Pubblicato in: Food

World Pizza Day: gli appuntamenti del 17 gennaio a Milano

Beatrice Curti 3 settimane fa
La Città della Pizza Milano

Il 17 gennaio è il World Pizza Day, la giornata più amata dai fan di tutto il mondo del piatto italiano per eccellenza. A Milano le pizzerie hanno cominciato a scaldare i forni e a far lievitare gli impasti per celebrare al meglio questa particolarissima festa, nata il giorno di Sant’Antonio, protettore dei pizzaioli. Scopriamo tutti gli eventi e i menù speciali pensati per il World Pizza Day 2023!

Pizzeria mosso

Nella pizzeria aperta lo scorso giugno, negli spazi dell’ex Convitto del Parco Trotter e guidata dall’esperto pizzaiolo Daniele Falcone, verranno dati in assaggio ai clienti prenotati per la cena spicchi della “mosso d’inverno“. Si tratta di una pizza vegana, con crema di zucca mantovana cotta al forno, hummus di ceci, funghi spadellati, pomodori gialli semi-dry, nocciole tostate e olio EVO. 

In carta sarà sempre presente una pizza mosso vegana e stagionale : una pizza che si ispira ai colori e sapori delle stagioni, creata con i prodotti dell’Alveare di via Padova, che è appunto l’Alveare di mosso. Una pizza che cambia ogni tre mesi, ideata per la promozione della filiera corta, frutto dell’incontro con i piccoli produttori locali.

Giolina

Giolina – rivisitazione pizza al padellino

Giolina, insegna nota per le sue pizze dal cornicione croccante e soffice e per le sue materie prime di nicchia, festeggia la Giornata Mondiale della Pizza con una rivisitazione della pizza al padellino.

Questa declinazione speciale è fatta con crema di datterini rossi arrostiti, stracciatella pugliese, pomodorini ciliegino rossi semidry, parmigiano reggiano 30 mesi, basilico fresco e olio Monocultivar Coratina.

Vurria

La Margherita del Vesuvio con Asprinio di Vurria

Vurria, la pizzeria fondata da Fabrizio Margarita che rivoluziona l’esperienza della pizza aggiungendo l’aloe nell’impasto, celebra il World Pizza Day con una serata speciale nel locale di Via Borsieri: “Pizza, Vino & Fantasia”.

A partire dalle 19:30, verrano proposti quattro gli assaggi di pizza, per una degustazione in wine pairing, il tutto condito da un sottofondo musicale ideato dal noto Art Director Emanuele Paonessa. 

Due delle quattro pizze proposte sono La Vurria (bocconcini di bufala campana Dop, pacchetelle gialle e rosse, salsa di basilico e basilico fresco) e La Meat Ball (fior di latte, polpette di manzo e vitello al sugo di pomodoro San Marzano, olio evo e basilico fresco) e saranno abbinate a un calice di Asprinio d’Aversa Trentapioli, un vino della tradizione, secco e abbastanza morbido, dall’impronta acida, realizzato con metodo Martinotti Brut.

Invece, La Margherita del Vesuvio (pomodoro pelato, fior di latte, pomodorini del piennolo del Vesuvio Dop e basilico fresco) e la Bolognese (fior di latte, burratina, mortadella al pistacchio e granella di pistacchio) saranno accostate a un calice di rosso Ottouve Gragnano della Penisola Sorrentina, considerato il “vino da pizza” per eccellenza. Il nome “Ottouve” è un omaggio ai molteplici vitigni autoctoni che concorrono alla produzione del Gragnano.

Marghe

In occasione del World Pizza Day, a Milano Marghe lancia il nuovo menù. Tra le altre, in carta anche la pizza con fior di latte d’Agerola, pancetta, carciofi freschi, patate al forno e fonduta di taleggio. L’impasto invece è quello di sempre: realizzato con Farina di tipo 1, meno raffinata e ricca di fibre, vitamine e minerali che rendono l’impasto particolarmente nutriente e altamente digeribile, qualità insostituibile in una pizza napoletana che si rispetti.

The Meatball Family

The Meatball Family – Pizza Meatball

I locali milanesi di The Meatball Family, il primo format dedicato alle polpette dell’attore e showman Diego Abatantuono, festeggiano il World Pizza Day con la Pizza Meatball, con polpette a scelta tra manzo, pesce, verdure o ceci e la conviviale pizzetta fritta.

Berberè

La catena di pizzerie che conta cinque punti vendita a Milano (via Cappellini 18/A, via Vigevano 8, via Sebenico 21, via Botta 4, corso di Porta Ticinese 1) propone una pizza plant based, a base di hummus, funghi, pomodori, semi di sesamo e scorza di limone, in carta fino a fine mese.