Pubblicato in: Fiere Libri News

Wired Next Fest, tre giorni di eventi ai Giardini Montanelli

Paolo CrespiPaolo Crespi 4 anni fa
wired fest wide

wired fest 2014

>> TAXI MILANO: PROTESTA ANTI UBER ALLA WIRED NEXT FEST, FOTO

“Lasciate a casa i pregiudizi e portate con voi solo la voglia di meravigliarvi”. È l’unico lasciapassare che Massimo Russo, direttore di “Wired”, chiede ai milanesi di ogni età e a quanti convergeranno in questi giorni nella nostra città per partecipare a uno o più appuntamenti della Wired Next Fest 2014, seconda edizione della kermesse su futuro, innovazione e creatività, che lo scorso anno ha fatto registrare oltre 30.000 presenze.

Da venerdì 16 a domenica 18 maggio sono più di cento le conferenze, i workshop, i keynote speech, gli eventi speciali e gli exhibit artistici che ruotano intorno al tema generale “remixing Italy” e alle tre parole chiave (in omaggio alle “Lezioni americane” di Italo Calvino) velocità, visibilità e leggerezza per raccontare e vivere insieme a esperti di fama internazionale l’innovazione nella conoscenza, nell’economia, nell’intrattenimento, nella cultura.

“Rimescolando il Paese con l’innovazione si può tornare a crescere da tutti i punti vista” sottolinea Russo mentre snocciola le chicche di un calendario fittissimo, consultabile nel sito della manifestazione, realizzata in collaborazione con il Comune di Milano (assessorato alla Cultura e assessorato alle Politiche per il lavoro, Sviluppo economico, Università e ricerca) e con Expo, dove saranno via via disponibili le dirette streaming di tutti gli eventi, visibili anche successivamente on demand.

Nella cornice naturale dei Giardini Indro Montanelli, dove a pochi passi dal Museo di Storia Naturale e dal Planetario (teatro di alcuni appuntamenti) sono stati allestiti a tempo record tre bellissimi “dome”, la prima giornata della Wired Next Fest è dedicata ai protagonisti dell’innovazione e della nuova imprenditoria. Come il giovane Andrea Vaccari e la sua avvincente storia professionale con Facebook e Mark Zuckerberg, l’imprenditore e presidente della Juventus Andrea AgnelliYossi Vardi, tra i più importanti investitori globali sulla scena delle start-up. In agenda anche un incontro extra calcistico con il portiere della Nazionale Gigi Buffon ed uno con J-Ax e Fedez su Newtopia, modello free per il rap indipendente.

conferenza stampa wired fest 2014 milanoSabato, invece, sono alla ribalta alcune delle menti più brillanti della ricerca internazionale. Tra gli altri lo scrittore bielorusso Evgeny Morozov, critico sulla visione entusiasta della rete, con un incontro dedicato al rehab al tempo dei social network, l’indiano Deepak Ravindran, tra i maggiori innovatori emergenti in Asia, e il politologo inglese Andrew Keen, che ci parlerà dei primi 25 anni del web. Sul versante dell’intrattenimento si segnala anche un ironico “Dialogo sui massimi sistemi” di Galileo a cura di Elio e Rocco Tanica e in chiusura un grande dj set, con l’unica data italiana di Giorgio Moroder (in copertina sul nuovo numero di Wired), a ingresso gratuito.

Tra gli highlights di domenica l’incontro con l’astronauta Luca Parmitano, il regista Gabriele Salvatores (che anticiperà i temi del suo prossimo film di fantascienza), gli chef stellati Davide Oldani e Heinz Beck, l’istrionico fumettista Zerocalcare e Stephen Attenborough di Virgin Galatic (in tema di “vacanze nello spazio”). Il Festival si chiuderà con l’anteprima nazionale del film d’animazione “Goool”, del Premio Oscar argentino Juan José Campanella.

Programma completo su http://nextfest.wired.it/

Etichette:
Offerta Libraccio 2018