Pubblicato in: Viaggi

Vette d’Artificio 2015: la prima rassegna piromusicale in alta quota

Oriana DaviniOriana Davini 2 anni fa
Vette d'artificio

***** AGGIORNAMENTO DEL 12/08/2015 *****

Causa maltempo lo show piromusicale di chiusura di ‪Vette d’artificio‬ a San Domenico, inizialmente previsto per sabato 15, è rimandato a sabato 22 agosto.

***** AGGIORNAMENTO DEL 30/07/2015 *****

A causa delle avverse condizioni meteo previste per sabato sera, lo spettacolo inaugurale di Vette d’artificio alla Piana di Vigezzo si terrà domenica 2 agosto, stesso luogo  e orario, con medesimo programma collaterale.

Vette d'Artificio 2015

Va in scena ad agosto Vette d’Artificio 2015, la prima rassegna che unisce musica, fuochi d’artificio e l’alta montagna.

Se vi piace l’alta quota, sappiate che stavolta potreste assistere a qualcosa di completamente diverso dal solito.

Tre appuntamenti, in altrettanti weekend, per assistere a spettacoli unici nel loro genere, mistici e decisamente d’impatto, veri e propri show con la regia tecnica e la direzione artistica della GFG Pyro.

A far da sfondo saranno le Alpi piemontesi, con tre località in particolare ad ospitare a turno Vette d’Artificio. 

Si parte sabato 1 agosto alla Piana di Vigezzo, nell’omonima valle a 1700 metri d’altitudine, conosciuta anche come valle dei pittori e degli spazzacamini.

Raggiungibile a bordo di una cabinovia a 8 posti, lo spettacolo piromusicale (in programma alle 22) sarà il culmine di una giornata da vivere in quota, tra mercatini del gusto, musica, escursioni guidate gratis, animazione per i bambini e punti ristoro con i prodotti tipici di montagna.

Sabato 8 agosto sarà la volta di Macugnaga in Valle Anzasca: 1300 metri di quota (raggiungibile in auto) dove lo show di fuochi, luci e musica sarà ai piedi della parete est del Monte Rosa. Anche in questo caso, l’attesa dello spettacolo (h 22 al centro sportivo) sarà animata da visite guidate gratuite del borgo, mercatini, musica live e un aperitivo a 3000 metri d’altezza per ammirare il tramonto di fronte alla vetta del Rosa.

Infine, ultimo appuntamento sabato 15 agosto a San Domenico di Varzo, in Valle Divedro, tra le più balsonate mete invernali: uno scenario naturalistico mozzafiato, dove raggiungere la sede dello show grazie agli impianti della San Domenico Ski, che porteranno gli spettatori a dai 1.400 metri di San Domenico ai 2000 dell’Alpe Ciamporino (h 22 al Rifugio 2000).

E come sempre, ad anticipare lo spettacolo piromusicale ci sarà la fiera Enogastromenico, dedicata alle eccellenze alpine, oltre alla grigliata di ferragosto. 

Per maggiori informazioni: www.vettedartificio.it

Vette d'artificio

 

 

 

Etichette: