Pubblicato in: Mostre News

Triennale Design Museum: ottava edizione tra Cucine & Ultracorpi

Marco Valerio 4 anni fa

L’ottava edizione del Triennale Design Museum, in occasione di Expo Milano 2015, propone la mostra Cucine & Ultracorpi, a cura di Germano Celant che aprirà giovedì 9 aprile.

Inaugurato nel 2007, il Triennale Design Museum è il primo museo del design italiano. Situato nella sede della Triennale di Milano offre al visitatore la possibilità di scoprire le eccellenze del design nostrano attraverso inediti punti di vista. Nessun ordinamento cronologico o per autore, ogni anno Triennale Design Museum si rinnova, si trasforma, modificando le tematiche trattate e gli allestimenti.

Sviluppata in stretta collaborazione con Silvana Annicchiarico e il Triennale Design Museum, l’edizione 2015 del Museo s’ispira sin dal titolo al libro di fantascienza L’invasione degli Ultracorpi, scritto da Jack Finney nel 1955 e all’omonimo film tratto dal romanzo e girato da Don Siegel, che si sono imposti come opere di rottura e cambiamento nell’immaginario collettivo.

Nella narrazione gli alieni da invasori divengono cospiratori capaci di confondersi e insinuarsi tra gli abitanti della terra: entrano nel quotidiano degli esseri umani, attuando una rivoluzione interna e perciò endemica della società, invasa da forze aliene che si mescolano agli umani e ne assumono la forma per prendere il sopravvento.

Analogamente, Cucine & Ultracorpi vuole raccontare la lenta quanto inesorabile trasformazione degli utensili da cucina in macchine e automi. Un’armata di invasori che, dalla metà del XIX secolo con l’avvento dell’industrializzazione, è dilagata arrivando a sostituire molte pratiche umane del cucinare. L’intento è di tracciare l’evoluzione in Italia dei cospiratori, cucine ed elettrodomestici, dalla prima emergenza documentabile fino al 2015, anche in relazione a episodi della progettazione dell’industria internazionale.

Il display espositivo presenterà questo universo di ultracorpi – dal frigorifero al microonde, dalla caffettiera al tostapane, dal trita rifiuti alle cappe assorbenti, dai bollitori ai mixer, dalle friggitrici alle gelatiere – che si è sviluppato dalla prima industrializzazione alla diffusione di massa, dall’automazione all’innovazione digitale. Questo transito dal manuale al tecnologico sarà affiancato da artefatti complementari come pubblicità e manuali, film e documentari, libri e giochi.

Un universo magico e sorprendente messo in scena dallo Studio Italo Rota, per rievocare questo paesaggio meccanizzato – al contempo alieno e ambiguo, utilitario ed ergonomico – che attinge agli ambiti e ai linguaggi più disparati – dalla scifi all’horror, dalla favola al fumetto – mostrando risvolti comici e tragicomici, ironici e inquietanti della relazione essere umano-macchina: una cucina fantascientifica.

L’edizione 2015 del Triennale Design Museum con la relativa mostra Cucine & Ultracorpi si concluderà il 21 febbraio 2016.

ORARI:

Lunedì – domenica: 10.00 – 23.00

PREZZI:

Intero: euro 12,00; ridotto convenzioni: euro 10,00; ridotto gruppi: euro 8,00

Etichette: