Pubblicato in: Food Partner

Toscana gastronomica: un itinerario tra i sapori DOP

sapori toscani

sapori toscani




La Toscana è una delle regioni d’Italia più apprezzate, anche a livello internazionale, per l’abilità di coniugare patrimonio artistico, arte culinaria, percorsi enogastronomici e offerta di prodotti tipici negli agriturismi. Conoscere i prodotti tipici di questa terra significa fare un viaggio enogastronomico fra sapori e gusti che affondano le radici nella tradizione. Ecco una piccola mappa per guidarvi tra i primi assaggi e gli eventuali acquisti.

Il territorio toscano è prevalentemente collinare è questo rende possibile diverse colture, fra cui i vigneti. La zona della chiantigiana è infatti conosciuta proprio per la produzione del famoso vino Chianti, amato dai turisti che ogni anno si riversano in questa zona. Ma non possiamo dimenticare altri vini famosi come il Brunello di Montalcino, il Rosso di Montepulciano e il Bianco di San Gimignano.

Fra i tanti prodotti tipici spicca l’olio toscano, la cui produzione risale al VII secolo. La caratteristica dell’olio extravergine di oliva toscano è che viene coltivato, prodotto e imbottigliato tutto entro i confini della regione e le tecniche di raccolta sono ancora quelle antiche di un tempo. Gli oli, tutti col marchio IGP e DOP, vengono coltivati sulle colline fiorentine, sulla costa degli etruschi, la zona del Chianti e quella senese.

Nel panorama agro-alimentare della Toscana è d’obbligo assaggiare i salumi toscani e, in particolare, quelli di cinta senese. Per farvi venire l’acquolina in bocca ne citiamo alcuni: il prosciutto toscano DOP, la finocchiona ovvero un tipico salame toscano, il lardo di Colonnata, il prosciutto Bazzone.

Qualche curiosità sulla cinta senese. Si tratta di un particolare tipo di suino caratterizzato dalla presenza di un collare bianco a forma di cinta intorno al collo. Le carni ricavate da questo suino sono più compatte e saporite. Dalla trasformazione di queste carni si ottengono degli ottimi salumi, fra cui il prosciutto di cinta senese DOP, il salame di cinta e il capocollo di cinta. Per sentirvi dei veri toscani, degustateli con il tipico pane toscano.

A cura di Milano Weekend Adv

Etichette:

Forse sei interessato a: